“Andate avanti, perché il mondo ha bisogno di scienza e ragione”

A pochi minuti dalla notizia della morte dell’oncologo italiano che ha cambiato la storia del tumore, arriva il messaggio dalla Fondazione

08 novembre 2016
Guarda anche: Lettere
veronesimessaggio

La sua eredità è stato il suo motto, parole semplici che danno speranza “Ricerca Ricerca Ricerca”; tutto il mondo si stringe attorno alla famiglia per la triste scomparsa ma lo ringrazia per i passi avanti che la scienza del tumore ha fatto grazie alla sua, alle sue ricerche e al suo desiderio di lottare per avere delle risposte.

Queste le parole pubblicate a meno di un’ora dalla diffusione della notizia della sua morte, all’età di quasi 91 anni, dalla pagina ufficiale Facebook della FONDAZIONE UMBERTO VERONESI

Andate avanti, perché il mondo ha bisogno di scienza e ragione.
Siamo tutti profondamente colpiti da questa dolorosissima perdita. Il Professore non aveva paura della morte, considerandola un evento naturale della vita. Da persona illuminata e fiduciosa nel futuro, ha voluto che la Fondazione continuasse a porsi grandi obiettivi da raggiungere.
Lavorando al suo fianco abbiamo fatto nostri i suoi principi e i suoi obiettivi: sostenere la ricerca all’avanguardia, diffondere la cultura scientifica, promuovere la prevenzione, migliorare la qualità della vita delle persone e difendere l’etica, anche precorrendo i tempi e contestando convenzioni dominanti.
Continueremo le attività nate da una mente eccelsa, con ancora maggiore determinazione. La stessa determinazione che il Professore è stato capace di trasmetterci giorno dopo giorno.

Tag:

Leggi anche: