Albizzate, risotto in piazza

Sabato 27 giugno a partire dalle 19.00 si ripropone la maxi risottata in Piazza IV Novembre

17 giugno 2015
Guarda anche: Culture e Spettacolo
risotto-con-luganega-e-taleggio-di-capra

Torna anche quest’anno Il risott d’Albizzate, l’attesissima manifestazione che riunisce centinaia di buongustai in attesa del risotto alla luganega.

La risottata sarà, ancora una volta, il risultato della coralità tra le diverse anime Albizzatesi, la Pro Loco, il Gruppo Alpini, il gruppo Pescatori, le Associazioni sportive, Le Vecchie Glorie, Noi Donne, l’Oratorio, l’Avis e l’Aido, il Circolo The Family, il Mega, la Scuola Materna, Zampe Felici, che insieme proporranno un evento eccezionale, nato proprio con l’intenzione di esaltare il mondo del volontariato Albizzatese e la capacità delle persone di realizzare grandi imprese quando sono chiamate a lavorare insieme.  Capofila della manifestazione sarà la Pro Loco di Albizzate che avrà il compito di dirigere con sapienza le molte personalità presenti e che fin dalle prime ore del 27 giugno si adopereranno per allestire un ampissimo ristorante all’aperto con più di 1000 posti a sedere, preparare i vari punti ristoro e tutto ciò che serve a creare l’atmosfera festosa.

La festa vera e propria inizierà alle ore 19.00 quando verrà messo nella pentola il soffritto che insaporirà il risotto “rugato” da rematori provenienti da tutte le Associazioni presenti. Non solo risotto, ma anche salamini, wurstel, patatine, patate elicoidali, cosa sono? lo scoprirete solo provandole, piadine e bruschette, dolci e frutta…tutte bontà che attenderanno chi parteciperà alla festa.

La zona giardino sarà interamente dedicata ai bambini con momenti ricreativi specificamente dedicati al loro divertimento e alla loro creatività, in piena sicurezza, permettendo così anche ai genitori di vivere la manifestazione con tranquillità; nel parcheggio della farmacia, inoltre, troverete i gazebi delle Associazioni un sistema per conoscerle e magari per cominciare a frequentarle attivamente.

Il cortiletto del Comune quest’anno sarà riservato all’arte con un’esposizione di opere artistiche e, per chi volesse, si potrà visitare l’Oratorio Visconteo dopo le 21.00.

Grande novità della Risottata 2015, saranno le tovagliette che si utilizzeranno: presentate recentemente in Provincia e realizzate da Agostino Alloro e Alessandra Grazia, le tovagliette dell’Explora Tour permetteranno di unire l’utile, appoggiarvi il piatto e il dilettevole con un gioco educativo; dopo aver mangiato, se porterete dadi, si potranno usare per immergersi nel Gioco dell’Oca della Provincia di Varese, un percorso che permetterà ad adulti e ragazzi di conoscere il nostro territorio e i tanti piccoli scrigni d’arte e di cultura di cui sono pieni i nostri paese.

È tutto? La risottata è un progetto costantemente in evoluzione, perciò per avere notizie fresche sulla serata è possibile iscriversi al gruppo Pro Loco di Albizzate su facebook dove si potrà essere aggiornati.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti