Albero della Vita, Padiglione Italia e Padiglione Zero restano a Milano

Dopo i lavori di smontaggio delle altre strutture, i tre simboli riapriranno al pubblico in primavera

21 ottobre 2015
Guarda anche: Milano
expo

Expo a Milano, in un certo senso, non finirà mai: l’Albero della Vita, il Padiglione Zero e il Padiglione Italia resteranno nel complesso di Rho Fiera.

Lo ha annunciato quest’oggi il responsabile Roberto Sala, nel corso della giornata dedicata appunto all’albero che si è affermato come il principale simbolo di questo colossale evento. Dal primo novembre, tutti gli altri padiglioni verranno smontati: una volta terminate le operazioni (si presume in primavera), le tre strutture già citate riapriranno al pubblico. Le modalità sono ancora da definire, ma il percorso è ormai tracciato.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi