AGRA. DOMANDA DI UN CITTADINO: “COSA C’E’ DIETRO A PROGETTO SOCIALE?” 

Massimo Sidella risponde ai cittadini: “Solo amore, gratuita dedizione per una nuova Agra”

07 giugno 2018
Guarda anche: PoliticaVarese provincia

Nella tarda mattinata di domenica 3 giugno candidati e aderenti a Progetto Sociale per Agra, durante l’aperitivo svolto presso il bar/ristorante Tio Pepe, hanno risposto a diverse domande poste loro da residenti e frequentatori del locale; una fra tutte è degna di replica in quanto con la relativa risposta Massimo Sidella, capolista candidato consigliere, ha significativamente descritto il vero intento che muove l’agire di tutto il gruppo.

Proprio Sidella descrive e afferma: “come mai un gruppo di ragazzi da fuori paese ha deciso di impegnarsi per Agra? Non è che c’è qualcosa sotto?” La mia risposta è stata: beh… sotto c’e’ solo una forte vocazione per l’impegno civico: mentre i più superficiali dei nostri coetanei pensano solo ai divertimenti, alle futilità noi riteniamo prioritario piuttosto concentrarci a favore di progetti utili alla cittadinanza locale per la tutela dell’ambiente, delle nostra cultura, delle nostre tradizioni, della nostra gente; siamo un gruppo di volontari, non certo ambiamo a lucrare con la politica: qualora dovessimo vincere o entrare in minoranza la totalità delle retribuzioni, dei gettoni di presenza verrà investita in iniziative di pubblica utilità, di beneficienza. Il nostro gruppo nel panorama paesano si contraddistingue per la sua unicità: ci siamo costituiti e candidati per lanciare la nostra autonoma idea amministrativa, abbiamo avuto , e auspicabilmente avremo se premiati dalle urne, tutto l’interesse ad adottare una continua ed efficace azione comunicativa sia per fornire ai cittadini una base d’informazioni più completa possibile, al di la delle solite dicerie “da bar”, sia per condividere con chiunque, e come spesso accade scoprire-creare inaspettate affinità, il vento del cambiamento”

Tag:

Leggi anche: