Addio a Gilberto Oneto, figura storica dell’indipendentismo padano

Architetto, studioso, editorialista e scrittore. È stato un personaggio fondamentale per la riscoperta delle culture e delle tradizioni delle regioni padano-alpine

20 novembre 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1447982314046

Si è spento questa notte Gilberto Oneto. Architetto paesaggista molto noto, aveva dedicato la sua vita anche e soprattutto all’impegno culturale e politico legato all’indipendentismo padano. 

Nato a Biella il 13 gennaio 1946, si era laureato in architettura nel 1973 a Milano, aveva studiato e lavorato in Francia, Austria e Stati Uniti.

Amico del professor Gianfranco Miglio, si è dedicato allo studio e alla riscoperta della cultura delle regioni padano-alpine.

È stato ricercatore e divulgatore dei simboli dell’identità culturale dei popoli padano-alpini. Sua la riscoperta del Sole delle Alpi.

Ha fondato e diretto il bimestrale Quaderni Padani, che dal 1995 pubblica con regolarità interventi sui molteplici aspetti della cultura identitaria.

In questo campo è nutrita la sua produzione libraria: dallo studio della simbologia araldica, alla costruzione identitaria (L’invenzione della Padania, 1997), fino allo studio del significato delle Piccole Patrie. È del 2006 la provocatoria biografia di Giuseppe Garibaldi (L’iperitaliano, edizioni Il Cerchio). In seguito ha pubblicato testi di rivisitazione critica della storia risorgimentale, della guerra di secessione americana e della Prima guerra mondiale.

Nel 1996 è stato responsabile dell’identità culturale nell’autoproclamato “Governo della Padania”. Per anni – prima di entrare in polemica con la dirigenza della Lega Nord, soprattutto a causa degli scandali interni e delle alleanze – ha tenuto rubriche settimanali di storia identitaria sul quotidiano La Padania e su Radio Padania Libera. Nel 1999 è stato candidato al Parlamento europeo nelle file del Carroccio. È stato opinionista dei quotidiani L’Indipendente, L’Opinione e Il Giornale.

È quindi stato editorialista di Libero, ha partecipato alla fondazione de L’Indipendenza e ha collaborato poi con il Miglio Verde.

A partire dal 2015, Oneto ha ripreso a tenere alcune rubriche su Radio Padania Libera, in cui vengono trattati argomenti di Revisionismo storico come il Risorgimento italiano (“La vera storia d’Italia”) e la Prima guerra mondiale (“Il Guerrone”), e di identità e diritto di autodeterminazione.

Ha collaborato da sempre con l’associazione culturale Terra Insubre. Era molto legato a Varese.

I funerali si svolgeranno sabato alle 14 alla Chiesa Vecchia di Belgirate.

Tag:

Leggi anche:

  • Riparte la stagione estiva alle Bettole

    Si alza il sipario sulla grande stagione estiva de Le Bettole di Varese. Domani sera (prima gara alle ore 20.20), infatti, l’ippodromo varesino aprirà le sue porte per il primo dei 13 appuntamenti ippici in programma nella Città Giardino tra giugno, luglio e agosto. Se domani, come afferma
  • Europeo under 21 – Bernardeschi castiga la Germania, Italia in semifinale

    Impresa della nazionale under 21 che grazie ad un gol al 31′ della ripresa di Bernardeschi, e grazie anche alla vittoria della Danimarca per 4 a 2 sulla Repubblica Ceca, vola in semifinale in quest’europeo under 21. La Germania è battuta dunque ma si qualifica come seconda del girone
  • Torna la Basket Fest: il 15 luglio tutti in piazza Monte Grappa

    Sabato 15 luglio il centro di Varese ospiterà la #VareseBasketFest 2k17. In piazza Monte Grappa, dalle 10.30 alle 24, si svolgerà il classico torneo di basket 3vs3 (Senior maschile e femminile, Under e Minibasket) organizzato dalla Pallacanestro Vareseinsieme al Comune di Varese, al Trust “Il
  • Fondazione Piatti Bike tour 2017: pedala con noi e diventa ambasciatore dell’inclusione sociale

    Fondazione Renato Piatti onlus, grazie al supporto organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda, presenta la 3° edizione del Fondazione Piatti Bike Tour: un evento non competitivo dedicato agli amanti del ciclismo che vogliono misurarsi su un percorso costruito collegando 6 centri di