Addio a Fabio Castano, personaggio simbolo della destra sociale

E' venuto a mancare nella giornata di oggi, giovedì 6 agosto, Fabio Castano, esponente del mondo di destra e politico molto conosciuto e apprezzato in provincia di Varese

06 agosto 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarate
2015-08-06 16.44.02

E’ venuto a mancare oggi, giovedì 6 agosto, Fabio Castano, storica figura della destra sociale in provincia di Varese. Esponente del Movimento sociale italiano, aveva guidato come segretario provinciale alla fine degli anni ’80 il Fronte della Gioventù. 

Dopo Fiuggi aveva seguito Alleanza Nazionale per un certo periodo, salvo poi uscirne per tentare altre esperienze politiche in partiti dove, secondo lui, lo spirito della destra sociale era più vivo. Aveva così militato, sempre con ruoli dirigenziali, ne La Destra e nel Fronte nazionale.

Ma indipendentemente dalla sigla di partito, era la comunità umana e politica quello che per lui contava veramente. Come dimostra il suo attaccamento verso Comunità Giovanile di Busto Arsizio. Castano era stato, tra l’altro, segretario provinciale del Fdg quando Giovanni Blini era segretario del movimento giovanile di Busto.

Castano stava lottando da circa un anno contro una brutta malattia.

I funerali si svolgeranno sabato alle 15.30.

Il ricordo

Stefano Clerici (ex assessore Comune di Varese): “Ci conoscevamo dai tempi di Alleanza Nazionale, da parecchi anni. Ho condiviso con lui un percorso politico. Ma c’è stata anche una forte amicizia.

Di Castano mi piace ricordare la sua grande tensione ideale, che lo spingeva sempre a cercare un percorso per esprimere le sue idee, molto forti e molto nette. Gli è sempre stata stretta la casacca di partito, ha sempre cercato il modo per esprimere una certa idea di destra, molto popolare e nazionalpopolare

Personaggi come lui sono da stimolo per non perdere la rotta”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che