A1, Pallanuoto: la BPM Sport Management in trasferta a Trieste

Oggi alla Bianchi sfida contro i padroni di casa di coach Piccardo. Baldineti: “Guai a pensare alla sfida contro l’Oradea. Domani voglio i tre punti”. Deserti: “Bella sfida in vasca contro il mio amico Di Somma”

11 febbraio 2017
Guarda anche: Busto ArsizioSport

Dopo due partite casalinghe, la BPM Sport Management torna in trasferta, più precisamente a Trieste per la 15ª di A1. Alla Bianchi (fischio d’inizio alle ore 18), i Mastini sfideranno il sette di Piccardo, reduce finora da un ottimo campionato con 20 punti in classifica, a 5 lunghezze dal sesto posto della RN Savona, ma con una partita ancora da recuperare (trasferta contro la Roma Vis Nova, sabato 18 febbraio, ndr). La BPM SM, invece, reduce da quattro vittorie consecutive continuerà l’inseguimento a Pro Recco e An Brescia, distanti rispettivamente otto e tre punti.
Riparte dalla sfida di sabato scorso contro l’Acquachiara, il tecnico Gu Baldineti: “In settimana abbiamo lavorato moltissimo sull’aspetto difensivo – ha dichiarato – Ho rivisto insieme ai ragazzi il filmato della partita contro l’Acquachiara proprio per esaminare gli aspetti da migliorare. Domani – continua – l’avversario che avremo davanti è molto scomodo. Ricordo perfettamente il match dell’andata (8-7 per i Mastini, ndr), quindi non dovremo assolutamente sottovalutarli. Guai a pensare alla partita contro l’Oradea di sabato prossimo. Come ribadito più volte questa settimana, la testa deve essere totalmente al match contro Trieste. Da sabato sera penseremo alla trasferta in Romania”.
Dello stesso avviso è Arnaldo Deserti, alla sua seconda stagione alla BPM Sport Management: “Come già ribadito dal mister, questa è una partita che può nascondere diverse insidie. Basta vedere gli ultimi tre precedenti contro di loro per vedere che Trieste è un avversario in grado di metterti in difficoltà. Da domani – continua – entriamo nella settimana decisiva per l’accesso alla finale di Euro Cup. L’obiettivo è quello di prendere i tre punti a Trieste e poi concentrarsi sulla gara contro l’Oradea”. A Trieste Deserti incontrerà il suo grande amico Alessandro Di Somma, con il quale da tre anni ha aperto a Genova la focacceria Strakkino: “Con Alessandro c’è un’amicizia speciale, nata quando giocavamo a Bogliasco. Condividiamo questa esperienza professionale, quella della focacceria, nata per gioco e che ora ci sta dando grandissime soddisfazioni professionali, come il fatto di aver ricevuto il Premio Gambero Rosso. Domani sarà una bella sfida in vasca”.
Ieri la squadra prima di raggiungere Trieste effettuerà un allenamento presso il Centro Natatorio di Cividale del Friuli, impianto gestito dalla stessa Sport Management. Il Capitano Andrea Razzi omaggerà con un pallone autografato dalla squadra e un gagliardetto l’Assessore allo Sport Giuseppe Ruolo.

Tag:

Leggi anche: