A Busto Arsizio il premio che venne insignito a Kennedy

Il Premio Toyp giunge alla quindicesima edizione

05 aprile 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
busto museo del tessile

La cerimonia-spettacolo aperta al pubblico, organizzata con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e della Provincia di Varese, si terrà martedì 5 aprile alle 20.45 presso il Museo del Tessile di Busto Arsizio, nella Sala Gemella, ingresso da via Galvani.
L’ormai tradizionale iniziativa vedrà come sempre premiare cinque giovani talenti, tra i 18 e i 40 anni, che hanno contribuito al progresso del territorio, facendosi promotori di cambiamenti positivi nelle seguenti cinque categorie: Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.
Ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Durward Howes, il premio ha visto riconoscere nel tempo le potenzialità di alcuni tra i più prestigiosi personaggi della storia dell’umanità, quali: John F. Kennedy, Orson Welles, Benigno Aquino e Henry Kissinger. La cerimonia, istituita per la prima volta a livello provinciale a partire dal 2002, premia ogni anno giovani talenti grazie anche alla sinergia tra JCI Varese, guidato quest’anno da Roberto Felli, e Lions Club Busto Arsizio Host, presieduto da Attilio Mazzucchelli.
Nel 2009, il Varesotto ha avuto l’onore di esprimere un vincitore mondiale grazie a Simona Atzori, ballerina e pittrice senza braccia del Saronnese.
“Siamo orgogliosi di essere giunti alla quindicesima edizione del Premio TOYP provinciale, dando così la possibilità, come ogni anno, a cinque giovani talentuosi del territorio di fungere da esempio positivo per il miglioramento della nostra società” commenta il Presidente locale Roberto Felli, che ringrazia il Lions Club Busto Arsizio host per aver creduto in questa iniziativa sin dalla prima edizione. Da segnalare che il leader 2016 di JCI Varese ha conosciuto l’associazione – che offre opportunità di crescita (personale, professionale e sociale) ai giovani affinché si facciano promotori di cambiamenti positivi – proprio tramite il Premio TOYP, avendolo vinto a livello provinciale nel 2004 per i suoi meriti sportivi come campione di scherma.
I vincitori della serata saranno candidati alla selezione nazionale del Premio TOYP, che vedrà la cerimonia di premiazione nel corso del Congresso Nazionale di JCI Italy che si terrà a Parma nel mese di maggio.
Della serata saranno ospiti le autorità cittadine, il Vice Presidente Internazionale JCI Johanna Lundàn, finlandese, il Presidente Nazionale JCI Italy Stefano Manara, torinese, e la Presidente Mondiale 2013 Chiara Milani, bustocca.
Durante la serata si esibiranno dal vivo gli studenti della Sezione Musicale del Liceo Musicale e Coreutico Statale “Pina Baush”, a cui JCI Varese offrirà come segno di ringraziamento una borsa di studio, che sarà assegnata a fine anno a un alunno meritevole della sezione musicale.
L’evento è gratuito ed aperto al pubblico.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione JCI Varese tramite l’indirizzo email: varese@jciitaly.org.

La cerimonia-spettacolo aperta al pubblico, organizzata con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio e della Provincia di Varese, si terrà martedì 5 aprile alle 20.45 presso il Museo del Tessile di Busto Arsizio, nella Sala Gemella, ingresso da via Galvani.
L’ormai tradizionale iniziativa vedrà come sempre premiare cinque giovani talenti, tra i 18 e i 40 anni, che hanno contribuito al progresso del territorio, facendosi promotori di cambiamenti positivi nelle seguenti cinque categorie: Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.
Ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Durward Howes, il premio ha visto riconoscere nel tempo le potenzialità di alcuni tra i più prestigiosi personaggi della storia dell’umanità, quali: John F. Kennedy, Orson Welles, Benigno Aquino e Henry Kissinger. La cerimonia, istituita per la prima volta a livello provinciale a partire dal 2002, premia ogni anno giovani talenti grazie anche alla sinergia tra JCI Varese, guidato quest’anno da Roberto Felli, e Lions Club Busto Arsizio Host, presieduto da Attilio Mazzucchelli.
Nel 2009, il Varesotto ha avuto l’onore di esprimere un vincitore mondiale grazie a Simona Atzori, ballerina e pittrice senza braccia del Saronnese.
“Siamo orgogliosi di essere giunti alla quindicesima edizione del Premio TOYP provinciale, dando così la possibilità, come ogni anno, a cinque giovani talentuosi del territorio di fungere da esempio positivo per il miglioramento della nostra società” commenta il Presidente locale Roberto Felli, che ringrazia il Lions Club Busto Arsizio host per aver creduto in questa iniziativa sin dalla prima edizione. Da segnalare che il leader 2016 di JCI Varese ha conosciuto l’associazione – che offre opportunità di crescita (personale, professionale e sociale) ai giovani affinché si facciano promotori di cambiamenti positivi – proprio tramite il Premio TOYP, avendolo vinto a livello provinciale nel 2004 per i suoi meriti sportivi come campione di scherma.
I vincitori della serata saranno candidati alla selezione nazionale del Premio TOYP, che vedrà la cerimonia di premiazione nel corso del Congresso Nazionale di JCI Italy che si terrà a Parma nel mese di maggio.
Della serata saranno ospiti le autorità cittadine, il Vice Presidente Internazionale JCI Johanna Lundàn, finlandese, il Presidente Nazionale JCI Italy Stefano Manara, torinese, e la Presidente Mondiale 2013 Chiara Milani, bustocca.
Durante la serata si esibiranno dal vivo gli studenti della Sezione Musicale del Liceo Musicale e Coreutico Statale “Pina Baush”, a cui JCI Varese offrirà come segno di ringraziamento una borsa di studio, che sarà assegnata a fine anno a un alunno meritevole della sezione musicale.
L’evento è gratuito ed aperto al pubblico.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione JCI Varese tramite l’indirizzo email: varese@jciitaly.org.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti