30° Università del Melo/Duemilalibri 2016: “PAROLE CAPRIOLE” il Grande Ritorno,

Martedi' 18 Ottobre 2016, ore 21.15 Sala Planet - Università del Melo via Magenta 3, Gallarate (Va)

18 ottobre 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloGallarate
melo-universita_1

PAROLE CAPRIOLE – IL GRANDE RITORNO – rassegna di acrobazie, esperimenti, azzardi poetico musicali a cura di Lorenzo Scandroglio.

POESIA & JAZZ con le poetesse Paola Loreto e Valentina Colonna e le performance di Associazione Trame Federico Aspesi e Luigi Longo e con Marco Alberti (sax), Cesare Bonfiglio (chitarra), Gabriele Toia (pianoforte)


“Parole Capriole”
 ritorna in occasione dei 30 anni dell’Università del Melo. Martedì 18 ottobre 2016 alle ore 21:15, in sala Planet al Melo, in via Magenta 3, a Gallarate (Va) saranno di scena due voci significative, oggi come allora, della poesia italiana contemporanea. Oggi come allora in modo non convenzionale. “Rassegna di acrobazie, esperimenti, azzardi poetico – musicali”, recita il sottotitolo che, durante circa un decennio a cavallo degli anni duemila, segnò in modo importante la cultura e la letteratura nazionale e provinciale perché diede modo al pubblico non accademico, di conoscere lo stato dell’arte della poesia e della cultura musicale italiana in quel determinato frangente storico. Voluta dall’Università del Melo e da Lorenzo Scandroglioche la diresse, torna oggi appunto con una sorta di “ritorno al futuro”, anche perché la manifestazione azzardava guardare avanti in modo inattuale, e potrebbe essere considerata attuale oggi. Nomi come quelli dei musicisti pop torinesi “Perturbazione” (protagonisti nel 2015 e nel 2016 a Sanremo), compositori come Nicola Campogrande (direttore artistico di MiTo), autori musicisti come Marco Rovelli (finalista del premio Tenco 2015), dell’attore Monni (che recitò da protagonista con Benigni in “Non ci resta che piangere”) e poeti come Peter Russel, Milo De Angelis, Isabella Vicentini, Tomaso Kemeny, Alda Merini, Franco Loi, Giuseppe Conte, Vivian Lamarque, Angelo Tonelli, Edoardo Zuccato, Lora Totino, Roberto Mussapi, Franco Buffoni e altri sono tutti passati da Parole Capriole. Oggi saranno ospiti di Parole Capriole, fra citazioni dei protagonisti di allora, poetesse del calibro della bergamasca Paola Loreto (docente di Letteratura anglo americana all’Università di Milano e poetessa sempre più affermata nel panorama letterario contemporaneo) e della torinese Valentina Colonna (poetessa emergente e pianista). Con loro i musicisti jazz, in un reading dal titolo emblematico “Poesia & jazz”, Marco Alberti (sax), Cesare Bonfiglio (chitarra), Gabriele Toia (pianoforte). Intermezzi performativi di Federico Aspesi e Luigi Longo (Radio Popolare) e bicchierata offerta da Enoteca Croci.

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare