17 artisti in mostra al Castello di Masnago

Anche il varesino Giacomo Vanetti tra gli autori che indagheranno il corpo e il luogo

07 marzo 2016
Guarda anche: Varese
castello di masnago

castello di masnago

S’inaugura sabato 12 marzo alle ore 17,30, presso le sale del Museo civico d’arte moderna e contemporanea del Castello di Masnago, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Varese e ABF-Atelier per i Beni Fotografici, la mostra CATALOGO INTERIORE DEL CONTEMPORANEO.

Il corpo e il luogo, volta a indagare, attraverso l’opera di 17 artisti, la figura umana in riferimento all’indagine del “sé” e la rappresentazione degli spazi finalizzata alla restituzione dell’essenza e dell’anima dei luoghi. La mostra è un percorso fra fotografia analogica, fotografia digitale, ibridi analogico-digitali, foto-collage, installazioni, video-arte, oggetti d’arte. Il percorso è stato studiato in funzione dei locali espositivi, situati al primo piano del Castello di Masnago. In mostra anche il fotografo varesino Giacomo Vanetti, che presenta con Il Corpo e il Luogo Project la propria ricerca visiva, condotta con particolare attenzione al mezzo tecnico e ai materiali costitutivi. La ripetuta presenza delle sue opere lungo il percorso espositivo rappresenta la messa in dialogo nel linguaggio dell’arte tra Varese e altri luoghi, percorsi, vissuti. Fotografie, video, installazioni sono accostate per far scaturire nell’osservatore, di volta in volta, un gioco di specchi, rimandi, analogie formali, concettuali ed espressive.

AUTORI IN MOSTRA

Domenico Borrelli; Franco Borrelli; Fulvio Bortolozzo; Claudio Cravero; Giorgio Cutini; Dora Damiano; Beba Dandini; Olivier Durrande; Gianni Fioccardi; Silvia Fubini; Pierluigi Manzone; Paolo Minioni; Enrico Peyrot; Nicolò Quirico; Paola Risoli; Giacomo Vanetti; Natale Zoppis.

Una mostra che vuole avvicinare pubblico e ricerca artistica contemporanea di qualità e prova a travalicare i confini del museo, creando un continuum con la città e la quotidianità. E così opere d’arte su carta blue back occuperanno gli spazi affissione della città, al Liceo Artistico Frattini sarà esposta un’opera connessa alla mostra e Claudio Cravero cercherà in città soggetti da ritrarre per il proprio progetto. E lungo i due mesi di mostra il Castello di Masnago aprirà il proprio portone per un serie di appuntamenti collaterali, come l’incontro con Enrico Peyrot sul tema dell’architettare fotograficamente in ambienti antropici alpini, organizzato con la collaborazione dell’Ordine Architetti PPC di Varese. O, ancora, i laboratori d’artista in camera oscura tenuti da Giacomo Vanetti.Il clou sarà poi il finissage, con la performance video-acustica di NITON, un progetto di improvvisazione musicale elettronica nato dall’incontro delle esperienze di Luca Xelius Martegani (sintetizzatori analogici / regia del suono) e El Toxyque (oggetti elettroacustici autocostruiti ed elettronica) a cui si è poi aggiunto definitivamente il musicista e compositore ticinese Zeno Gabaglio (violoncello 5 corde elettrico).

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Varese e ABF-Atelier per i Beni Fotografici ringraziano per la collaborazione: Ordine Architetti PPC Provincia di Varese, Liceo Artistico Statale Frattini, Varesenews, Vini Rossetti, SULL’ARTE, Andrea Ciotti e Jessica F. Silvani.

Orari mostra: 9.30-12.30 e 14-18 dal martedì alla domenica
Chiuso il lunedì (escluso lunedì dell’Angelo), S. Pasqua, 1 maggio

BIGLIETTI
Intero: € 4,00
Ridotto: € 2,00 fino ai 25 anni, gruppi (almeno 10 persone), militari, convenzioni, Family Card,
Gratuito: disabili, bambini fino ai 6 anni, insegnanti accompagnatori di scolaresche
Cumulativo per tutti i Musei Civici: € 5,00 (valido tutto l’anno)
Abbonamento Musei Lombardia

I workshop, a prenotazione obbligatoria, durano circa tre ore e hanno un costo di 25 euro cad. Tutti i materiali sono forniti. Per prenotazioni 0332-255473 didattica.masnago@comune.varese.it

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già