Zanzi sugli attacchi alla nuova norma “Abbiamo solo modernizzato il regolamento in vigore da 47 anni”

Il nuovo regolamento di Polizia Locale continuare a destare preoccupazione in città; interviene il vicesindaco Daniele Zanzi che chiarisce ogni dubbio

25 luglio 2017
Guarda anche: AperturaAttualitàVarese Città

La decisione di modificare in più punti il Regolamento in vigore era semplicemente dovuta al desiderio di aggiornamento, il tutto fatto per seguire le esigenze della città di oggi.

Secondo il vicesindaco di Varese, Daniele Zanzi, da quanto è salita al comando della città la nuova giunta, Varese ha riacquistato “vita”.

Orizzonte Ideale contro il Regolamento di Polizia Urbana
“Da città Giardino a città Mortorio”

“Sono basito da quello che sto leggendo in questi giorni. Già in Consiglio comunale ho detto che le minoranze dovrebbero avere un atteggiamento più propositivo e collaborativo, anziché opporsi a prescindere come sta avvenendo ora per il nuovo regolamento, quando invece all’interno delle commissioni tutto era filato liscio. Vorrei vedere ben altro clima, non certo l’attuale, che degenera sempre più verso l’insulto personale. Non abbiamo fatto altro che prendere un regolamento vecchio di 47 anni, oggettivamente datato, e aggiornarlo alle esigenze odierne. Sulla movida nessuno si spaventi, anzi, le nostre iniziative sono rivolte a far rivivere questa città, che non è mai stata così viva come nell’ultimo anno. Per chi è in regola non cambia assolutamente nulla: il problema principale, segnalatomi da più parti, era proprio la mancanza di norme chiare e attuali, a causa dell’età del documento precedente” sono queste le parole con cui Zanzi commenta il disappunto che negli ultimi giorni dilaga in città, soprattutto tra l’opposizione e tra moltissimi cittadini.

Dopo l’intervento da parte dei consiglieri in difesa del nuovo regolamento e contro le dichiarazioni dell’opposizione, anche il vicesindaco ha voluto chiarire i buoni propositi di questa “riforma”.

Nessun limite alla movida:
la risposta dei consiglieri comunali alle affermazioni dell’opposizione

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si