“Vieni in centro il giovedì sera”: prosegue l’iniziativa bustocca ricca di eventi

Questa sera e domani Busto Arsizio si animerà grazie alla musica, al teatro e al buon cibo. Senza dimenticare i negozi aperti

20 luglio 2017
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioCultura Musica Spettacolo

Giovedì a Busto Arsizio significa solo una cosa: Busto Estate.
Prosegue senza sosta l’iniziativa “Vieni in centro il giovedì sera” organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Distretto del Commercio e del Comitato Commercianti Centro Cittadino.
Tante le proposte che anche stasera animeranno la città: il Teatro Sociale organizza dalle ore 20.30 in piazza San Giovanni e alcune vie del centro dove prenderà vita lo spettacolo itinerante del progetto Zattera “Carezze di gigante”, diretto da Martin Stigol. Pupazzi alti più di 3 metri, un re, una regina e un domatore di fuoco sapranno incantare bambini e adulti. A seguire laboratorio creativo per piccoli e genitori.
Tanta musica, invece, in piazza Santa Maria con il concerto di Luca Guenna che proporrà brani di Elvis Presley e grandi classici standard jazz tipici del repertorio di Frank Sinatra.
Questa sera, poi, è in programma un evento speciale e inedito che vedrà la cultura incontrare l’arte del buon bere nella corte di palazzo Marliani Cicogna (piazza Vittorio Emanuele II): dalle 19 “Enobene” proporrà “Eno Gin Street”. L’evento prevede un mix a base di degustazioni dei migliori gin con cocktail di Mixology, street food e arte.
Le sale delle Civiche raccolte d’arte saranno aperte per chi vorrà scoprire o riscoprire il patrimonio artistico della Città. Anche la Sala Monaco della Biblioteca comunale “Roggia” sarà aperta per tutti coloro che vorranno visitarla e chiedere informazioni sui servizi. Dress code: elegant chic.
Come settimana scorsa, Busto raddoppia e propone un calendario fitto anche per il venerdì sera:  alle 21, in piazza San Giovanni, è in programma un concerto del trio varesino “Dalle Viscere Band”, che proporrà musica elettronica rock e poesie crepuscolari. Il gruppo rende attuali poesie di Gozzano, Campana e altri poeti unendo i linguaggi della musica e della letteratura.

Tag:

Leggi anche: