Via Gasparotto, addio ai ruderi. Cominciato l’intervento di recupero

Al loro posto verde e marciapiedi. Il sindaco: “Proseguono le riqualificazioni per migliorare la città”

24 Maggio 2019
Guarda anche: Comune di VareseVarese Città

Poche ore per abbattere le strutture diroccate all’incrocio tra via Gasparotto e viale Borri. È cominciato così l’intervento di recupero di una delle porte d’accesso alla città di Varese. Per anni i vecchi ruderi sono stati la prima immagine che pendolari e abitanti si trovavano davanti; nel prossimo futuro l’area verrà riqualificata e destinata a spazi verdi e a marciapiedi.

“Non ci sono più quelle brutture – afferma il sindaco Davide Galimberti – che hanno interessato via Gasparotto per tantissimi anni. I ruderi sono stati abbattuti ieri e in futuro gli spazi saranno messi a disposizione anche come parcheggi per le tante strutture della zona. Si tratta dell’ennesimo intervento che elimina un pezzo di degrado e fa ritornare il bello a Varese”.

L’intervento è nato da un progetto portato in Consiglio comunale alcuni mesi fa. Nell’autorizzazione all’abbattimento era stata inserita, dopo la necessaria bonifica, la cessione dell’area all’amministrazione.

“Prosegue il nostro sforzo – il commento dell’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati – per incentivare e supportare idee di riqualificazione urbana. I varesini si erano ormai abituati a vedere diroccata e cadente questa parte di città; una brutta vetrina anche per quanti vi entravano proveniendo dall’autostrada. Questo intervento si unisce ad azioni come la demolizione in via Carcano o la rigenerazione dell’area ex Enel. Dalle piccole alle grandi aree Varese si sta trasformando e la nostra volontà è quella di favorire ogni miglioramento sia dal punto vista del decoro sia da quello della percezione, dando il senso di una città in continuo movimento”.

Tag:

Leggi anche:

  • Il nuovo piantone arriverrà il 21 novembre

    In via Veratti arriverà il nuovo piantone, un meraviglioso Ginkgo Biloba di 12 metri di altezza e circa 25 anni di età. La piantumazione è prevista per il 21 novembre. L’intervento di preparazione della sede dove verrà piantato il nuovo albero dureranno circa una settimana. Intanto, fino
  • In consiglio si accende il dibattito sulle “quote rosa” dei parcheggi

    Una discussione molto intensa e prolungata si è tenuta nella giornata di mercoledì 7 ottobre durante la seduta del consiglio comunale, e che si è conclusa con la sostanziale bocciatura della proposta, cosi come esposta dal consigliere comunale della lista Orrigoni, Luca Boldetti: l’estensione
  • Via Magenta. Al via i lavori di restauro del ponte pedonale

    Cento anni, questa è l’età del ponte pedonale che collega la via Magenta a via Nino Bixio. Per festeggiare il centenario dell’opera all’ingresso della città, l’amministrazione darà il via ai lavori di restauro a partire dai primi giorni della prossima settimana. L’intervento si
  • Smantellato Spazio Giovani di via Como, Lega in rivolta: “Sindaco lavora col favore delle tenebre”

    La ditta incaricata del trasloco è già al lavoro, mentre ancora attende risposta l’interrogazione con cui il consigliere della Lega Marco Pinti chiede al Sindaco di riaprire lo Spazio Giovani di via Como, da dieci anni punto di riferimento delle politiche giovanili della città, nonché