Venerdì 10 febbraio un convegno per illustrare le opportunità per i giovani

Il Comune di Varese approva il patrocinio all'iniziativa e attiva il suo sportello Informalavoro

08 febbraio 2017
Guarda anche: AttualitàLavoroVarese Città

Ieri mattina la Giunta ha approvato il patrocinio per l’iniziativa #apprenderelavorando, organizzato dalla cooperativa sociale Aslam, che si svolgerà venerdì 10 febbraio alle ore 15.30 nel Salone Estense. Durante l’iniziativa giovani desiderosi di sviluppare la propria professionalità incontreranno le imprese della Pelletteria che sul nostro territorio.
La cooperativa ASLAM si è rivolta al Comune di Varese perché ha individuato una interessante opportunità, che offre risposta sia al bisogno dei giovani di trovare un impiego, e anche una qualifica professionale, sia alla ricerca di personale da parte delle aziende. Tutto questo grazie alle nuove opportunità offerte dai contratti di apprendistato, da cui è nato il progetto #apprenderelavorando. Tramite esso sono state individuate numerose imprese specializzate nel settore della pelletteria intenzionate ad assumere con contratto di apprendistato di I livello ragazzi tra i 15 e i 25 anni (non compiuti) di età, residenti o domiciliati in Lombardia, che abbiano abbandonato il percorso di studi superiori.
La proposta che abbiamo ricevuto ci è sembrata molto interessante e una buona opportunità per tanti giovanidichiara Francesca Strazzi, assessore alla Politiche giovaniliCome Informalavoro contatteremo tutti i ragazzi e ragazze che si sono rivolti a noi in questi mesi perché alla ricerca di un lavoro. Questa può essere una buona occasione per tanti ragazzi e utilizzeremo i nostri canali per informare i varesini di questa proposta“.
Sono oltre 120 i giovani tra i 18 e i 25 anni che sono presenti nelle banche dati dello sportello Informalavoro del Comune di Varese. “Lo sportello dell’Informalavoro è un servizio del Comune che offre supporto e aiuto nella ricerca del lavoroprosegue l’assessore Strazziper questo come amministrazione abbiamo deciso di accogliere questa proposta che potrebbe soddisfare la ricerca di un impiego di molti giovani varesini che hanno interrotto gli studi superiori e stanno cercando un impiego“.

Tag:

Leggi anche: