Varese: Urban Canvas fa tappa in via Trentini

Il progetto di arte urbana sbarca al sottopasso ferroviario di Casbeno

04 settembre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
urban canvas

Il progetto Urban Canvas promosso dall’associazione Wg Art.it in collaborazione con il Comune di Varese, patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Varese, ospiterà nei prossimi giorni, a sorpresa, l’artista 1010.

Da sabato 5 settembre a martedì 8 settembre dipingerà nel sottopasso di Via Trentini l’artista 1010.

L’artista di origine polacca, ma tedesco di adozione, dopo l’opening della sua mostra a Berna, in Svizzera, con 108, altro artista che già ha dipinto nella nostra città, raggiungerà Varese per lasciare il suo segno nel sottopasso di Via Trentini.

1010 ci trasporta in un gioco di curve di livello, in un foro che risucchia e libera la voglia di lasciarsi attrarre dal vortice e inghiottire.

Tutto questo e molto di più nel magico mondo astratto dell’artista che gioca con illusori piani e, attraverso un sapiente dosaggio di colori e ombre, dona alla superficie piana profondità e distanza.

Si passa dal bidimensionale al tridimensionale attraverso le sfumature sapientemente dosate e calibrate, caratterizzate da un vivace e dinamico cromatismo.

Un perfetto connubio tra arte e architettura, tra architettura e paesaggio. Le linee fortemente cromatiche stratificano i piani, uno alla volta, e richiamano livelli cartografici, linee di profondità o di alture, mappe urbane che rompono la tela di cemento e ci spingono ad andare oltre, a scoprire dimensioni immaginarie.

1010 è un numero binario. Il sistema binario utilizza solo due simboli, di solito indicati con 0 e 1 invece delle 10 cifre del sistema numerico decimale. Due elementi semplici, 0 e 1, linee e ombre. Due elementi semplici da cui diparte profondità e complessità, da cui parte il bit (le cifre binarie sono dette anche bit) che conferisce movimento e che proietta oltre.

Un’occasione da non perdere e che rende sempre più internazionale il progetto Urban Canvas.

Notizie sul progetto, gli artisti e sulla Hall of Fame sono fornite dall’Associazione Wg Art.it sul blog http://urban–canvas.blogspot.it

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti