Varese unita nel nome d’Italia: i ragazzi delle scuole festeggiano il Tricolore. Premiata Chiara Palumbo. FOTO

Oltre 300 studenti hanno partecipato alla cerimonia per il 17 Marzo organizzata da ''Varese per l'Italia''

17 marzo 2016
Guarda anche: Varese
010

 

Oltre trecento ragazzi delle scuole hanno partecipato, nella mattinata di oggi, alle celebrazioni della Giornata nazionale dell’Unità d’Italia e della Bandiera, organizzata nel Salone Estense dall’associazione “Varese per l’Italia 26 Maggio 1859”.

L’evento ha visto la partecipazione delle autorità civili e militari, a partire dal Prefetto Giorgio Zanzi, il sindaco Attilio Fontana, il vicepresidente della Provincia Giorgio Ginelli, i vertici delle Forze dell’Ordine di Varese.

Presenti anche l’assessore alla Cultura Simone Longhini e il consigliere comunale Alessio Nicoletti. Ai ragazzi delle scuole sono stati donati alcuni Tricolori. Mentre gli studenti della scuola Don Rimoldi, Coro Idvac, hanno suonato l’Inno di Mameli. Durante le celebrazioni è stato consegnato il “Premio Avv. Giovanni Valcavi”, dedicato al primo presidente dell’associazione, e istituito quest’anno. A riceverlo Chiara Palumbo, guida turistica ed operatrice didattico-educativa. “Che nell’erudita attività professionale è comunicante testimone della richezza storico-culturale-artistica della città e della provincia” si legge tra le motivazioni. Il presidente dell’associazione Luigi Barion ha commentato positivamente la manifestazione. “Un successo e un coinvolgimento mai visti” ha detto. Durante la mattinata è stata letta la lettera inviata dal presidente del Senato Grasso in ricodo di Valcavi: “Membro illustre del Senato, figura poliedrica di alto profilo umano ed etico, cultore e profondo conoscitore del diritto, ed in particolare, del diritto processuale civile, Giovanni Valcavi si colloca tra le voci autorevoli del nostro Paese per impegno politico, passione per la cultura, vera linfa vitale per il progresso della nostra civiltà, e per l’attaccamento alla sua amata città, Varese”.

 

 

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti