Varese, Tre Valli “Perchè non sfruttare la città a pieno?”

L’ex consigliere Mauro Gregori avanza alcune riflessioni in merito alla recente Tre valli e alla possibilità di offrire ai cittadini una vista “diversa”

12 Ottobre 2018
Guarda anche: LettereVarese Città

“Non si contano sui social gli interventi di politici e cittadini, organi di informazione su carta ed online, che non abbiano celebrato la bellezza di Varese vista dall’alto durante le riprese Rai in occasione della recente Tre Valli Varesine.
Avviene tutti gli anni. 
Frasi che purtroppo non cambieranno o miglioreranno la citta’ nelle sue enormi manchevolezze, resteranno lettera morta se dalle parole non si passera’ ai fatti.
La Torre Civica, come sappiamo, e’ chiusa da decenni, permetterebbe, se visitabile, di vedere la città’ dall’alto in tutta la sua bellezza “sempre” e non una volta l’anno… 
basterebbe un intervento minimale per renderla accessibile: ma non si fa nulla. 
Tante belle parole… questo si. 
Se Varese avesse una classe politica attenta ai bisogni della città’, la Torre Civica sarebbe aperta. 
I politici poi si darebbero da fare per riqualificare la Schiranna con passerelle ed ulteriori aree da picnic, di libero accesso, anche direttamente sul lago. 
Si lavorerebbe per riqualificare il Campo dei Fiori e per programmare la riapertura della funicolare… 
Si cercherebbe di intervenire sull’ingresso in citta’ al termine dell’autostrada per invogliare a venire a Varese chi non la conosce e per alleviare il peso delle interminabili code ai pendolari… 
La citta’ sarebbe piu’ pulita e gradevole se oltre alle parole di orgoglio per la bellezza di Varese si utilizzassero i denari, spesso gettati in iniziative per pochi (400 mila euro spese in Nature Urbane senza alcun arrivo di turisti) a favore di interventi quotidiani di indispensabile manutenzione che permettano di eliminare le discariche abusive sparse ovunque, per ripulire i muri dalle scritte vandaliche, per sostituire cartelli illeggibili, per eliminare buche stradali, rendere sicuri i marciapiedi o anche per riqualificare le pensiline d’attesa degli autobus in condizioni pessime.
Invece? 
Nulla…
In attesa della prossima Tre Valli e della vista della città’ dall’alto…”
Mauro Gregori

Tag:

Leggi anche:

  • Orizzonte Ideale organizza un convegno sul tema della famiglia

    Durante la serata in programma per venerdì 15 febbraio al Collegio De Filippi si analizzerà il ruolo della famiglia dal punto di vista culturale e sociale, in un contesto che vede sempre più il venir meno dell’identità e del ruolo della famiglia come nucleo della società, ma anche un
  • Varese, un bus ogni dieci minuti per andare in Università

    Un bus ogni dieci minuti per andare in Università. Sei corse in più al mattino, due al pomeriggio e un bus serale. Sono queste le sorpresa e le belle novità che gli studenti e il personale dell’Università dell’Insubria di Varese hanno trovato quest’oggi, lunedì 11 febbraio, in
  • Varese protagonista alla Bit 2019

    Sarà l’occasione per entrare in contatto con espositori e operatori di tutti e cinque i continenti, proponendo loro un’offerta che sta riscuotendo sempre maggior interesse all’insegna del turismo green e active. L’edizione 2019 della BIT, la più importante rassegna del settore in
  • “PAROLA DI DONNA” al Teatro Santuccio

    A Varese, dal 9 febbraio al 24 maggio, si svolgerà PAROLA DI DONNA, la rassegna “al femminile” di teatro, musica, letteratura, con la partecipazione di personalità di riferimento del panorama artistico e culturale italiano, per tenere acceso un riflettore su tematiche che vedono la