Varese si Muove: presentata la campagna di comunicazione del piano che partirà da settembre

Mappe interattive della città utili per cittadini e turisti e informazioni sui sistemi sostenibili di mobilità: tutto questo è Varese si Muove, il nuovo modello per la mobilità urbana della Città Giardino.

27 luglio 2017
Guarda anche: Varese Città

Un solo spazio dove trovare le informazioni aggiornate su mobilità, i luoghi e le tariffe della sosta, i vari parcheggi della città, gli orari e percorsi dei mezzi pubblici, le aperture della funicolare e tutti gli altri sistemi di trasporto e di spostamento presenti a Varese. Mappe interattive della città utili per cittadini e turisti e informazioni sui sistemi sostenibili di mobilità. Tutto questo è Varese si Muove il nuovo modello per la mobilità urbana della Città Giardino. Insieme alle novità introdotte per la sosta infatti l’amministrazione ha deciso di raccogliere tutte le informazioni sulla mobilità sotto un unico contenitore moderno ed innovativo. Da settembre, data a partire dalla quale il piano diventerà operativo, sarà attivo anche il nuovo sito Varese Si muove (www.varesesimuove.it). Da settembre inoltre si potranno avere informazioni anche presso l’InfoVaresesiMuove che sarà collocato nella sede di AVT in via Benedetto Marcello e grazie ad una brochure che conterrà tutte le informazioni sulla mobilità varesina.

Sono state presentate questa mattina le novità di Varese Si Muove e in particolare le linee principali della campagna di comunicazione che nelle prossime settimane verranno diffuse in città per informare i cittadini sui cambiamenti che prenderanno il via gradualmente a partire da settembre. In conferenza erano presenti il sindaco Davide Galimberti e l’assessore alla Mobilità, Andrea Civati. Tra il pubblico anche i responsabili di Avt e di CTPI/Autolinee Varesine.

Oggi sono stati illustrati anche gli obiettivi del nuovo modello della mobilità: “Per una Varese che vuole essere prima di tutto più moderna, sostenibile e vicina alle città europee – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Andrea Civati -. Avendo a disposizione un solo luogo in cui trovare tutte le informazioni utili contiamo di dare un servizio efficace a cittadini e turisti che arriveranno in città. Oggi presentiamo dunque le linee guida per quanto riguarda la comunicazione di Varese si Muove che diventerà operativo gradualmente a partire da settembre”.

Tra gli  obiettivi anche: incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico, integrare i diversi sistemi di trasporto su ferro e su gomma (parcheggi di interscambio), migliorare la qualità dell’aria tramite la riduzione delle emissioni degli autoveicoli. (Introdotta la sosta gratuita ai veicoli elettrici e ibrido-elettrici a bassa emissione di Co2), aumentare la sicurezza nelle strade per migliorare la vivibilità della città. E inoltre: migliorare l’accessibilità della città, favorire la rotazione nella sosta, ripensare il concetto di strada come spazio condiviso, incentivare la mobilità dolce. (pedonale e ciclabile), aumentare i parcheggi per le persone con disabilità e migliorare la mobilità di famiglie, bambini e donne in dolce attesa.

Semplificazione e innovazione sono tra gli obiettivi della nostra amministrazione e questo nuovo portale e modello della mobilità va proprio in questa direzione – ha detto il sindaco GalimbertiCi siamo ispirati ad altre città turistiche e all’avanguardia e siamo sicuri che questo lavoro potrà essere molto utile anche per i tanti turisti che ogni giorno visitano la nostra città per avere informazioni veloci e semplici su dove parcheggiare e come spostarsi a Varese”.

 

Le novità di Varese Si Muove:

Il logo – Il nuovo logo di Varese si muove presentato oggi verrà posizionato su tutte le modalità di trasporto, mobilità e sosta

Il sito – Un nuovo sito www.varesesimuove.it su cui trovare tutte le informazioni su sosta, mappe, mobilità sostenibile, trasporto pubblico e funicolare. Inoltre si potranno trovare tutte le informazioni sulle modalità per avere pass, abbonamenti e molto altro. Il sito sarà completato e consultabile da fine agosto.

La Brochure – Da settembre verrà distribuita in tutta la città la brochure su cui trovare tutte le informazioni utili sulla mobilità e la sosta.

I permessi e gli abbonamenti – Verranno emessi nuovi pass e abbonamenti pendolari e utenti frequenti. Le modalità per ottenere i pass e gli abbonamenti verranno rese note da fine agosto. Dai primi di settembre si procederà al rilascio di pass e abbonamenti.

I nuovi cartelli per la funicolare – Dalla stazione dei treni fino al parcheggio di piazzale Montanari verranno posizionati da settembre i nuovi cartelli che indicheranno dove prendere il bus cittadino che porta fino alla stazione di partenza della funicolare. Saranno indicati orari e modalità di fruizione.

Park & bus – Nei parcheggi interscambio verranno posizionati i nuovi cartelli che indicheranno dove poter lasciare la macchina gratuitamente e usufruire dalla novità introdotta da Varese si Muove del Park & bus, che ha come obiettivo quello di favorire la mobilità sostenibile e diminuire il traffico in centro città. Lasciando la propria auto in uno dei parcheggi si potrà prendere l’autobus cittadino al prezzo di 10 centesimo per le corse di andata e ritorno.

I nuovi cartelli in città per indicare le aree di sosta – La città sarà divisa in aree: rossa, blu, azzurra e verde, e per ciascuna area verranno posizionati dei cartelli con le informazioni utili per i cittadini.

Tag:

Leggi anche:

  • Galimberti contro i Volantini per il no al Varese Pride

    “Si tratta di un gravissimo e vergognoso atto di intolleranza che abbiamo provveduto a segnalare immediatamente alle Forze dell’ordine – così il sindaco Galimberti -. Varese è una città democratica dove chiunque può esprimere le proprie idee e manifestarle, soprattutto quando
  • Biglietteria della Stazione Varese Nord, Civati risponde a Terzi

     L’assessore alla Mobilità e ai Lavori pubblici Andrea Civati ha inviato in queste ore una lettera all’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, Claudia Maria Terzi, in merito alla notizia che sta destando profonda preoccupazione nell’amministrazione comunale di
  • Galimberti positivo sul Risanamento del Lago di Varese

    “Apprendo con grande soddisfazione, dalle dichiarazioni dell’assessore regionale Cattaneo, dell’obiettivo comune in merito alla salvaguardia del lago di Varese e dell’intento di raggiungere la balneabilità entro pochi anni – dichiara il sindaco Davide Galimberti –
  • Galimberti “Il Comune procede nell’iter stabilito e rispetta i tempi per una amministrazione efficiente”

    Mercoledì 6 giugno 2018, il Comune di Varese ha approvato il progetto definitivo di tutte le opere incluse nel progetto stazioni per complessivi 18 milioni di euro e domani verrà trasmesso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La notizia è stata ufficializzata questa sera dal Sindaco