Varese, Nicoletti: “Favorevole al parcheggio di via Sempione, ma ridurre il costo”

Il leader di Movimento Libero chiede anche la conservazione dei posti a raso

23 settembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Nicoletti

Pubblichiamo di seguito l’intervento che Alessio Nicoletti, leader e consigliere comunale di Movimento Libero, ha postato sulla propria pagina Facebook in merito al parcheggio multipiano di via Sempione.

Lunedì prossimo il Consiglio Comunale di Varese sarà chiamato a votare il progetto unitario relativo al parcheggio multipiano di via Sempione/Staurenghi. Siamo orientati a dare il nostro voto favorevole, ma prima vogliamo ascoltare l’opinione dei varesini, che potranno dire la loro sulla pagina Facebook di Movimento Libero e su quella mia personale. Per anni ci siamo battuti affinché quel parcheggio venisse realizzato. Essenzialmente per due motivi: la necessità di aumentare l’offerta di posti auto a corona del centro cittadino e di riqualificare quell’area. A onor del vero, il progetto presentato è qualcosa di più di un semplice parcheggio multipiano. Prevede, infatti, oltre a circa 250 posti auto anche 51 box, un piccolo spazio commerciale( 150/185 mq) e la possibilità di allestire mostre sul perimetro esterno. Nell’approfondire l’argomento in sede di commissione sono emerse alcune perplessità, a partire dal costo dell’operazione quantificato in circa 6.900.000 euro: una cifra molto importante. In secondo luogo, la possibilità di eliminare alcuni parcheggi a raso(58) insistenti nel comparto. Per quanto riguarda il costo, abbiamo chiesto di valutare la possibilità di intervenire per una sua riduzione. Resta il fatto che l’intera operazione, che dovrà portare avanti Avt, sia comunque auto-liquidante attraverso l’alienazione dei box e dello spazio commerciale e attraverso l’introito annuale del parcheggio stesso, che consentirebbe in assoluta tranquillità di ripagare un mutuo per la restante cifra. Sull’eventuale eliminazione dei parcheggi a raso, invece, pare evidente che una scelta del genere vanificherebbe l’obiettivo per noi primario: aumentare significativamente il numero dei posti auto a corona del centro cittadino. In sede di commissione, comunque, ci sono state date delle rassicurazioni verbali in merito. In quest’ottica, è nostra intenzione presentare un ordine del giorno collegato alla delibera per impegnare ufficialmente l’Amministrazione Comunale a mantenere i posteggi a raso insistenti nel comparto e a garantire che le tariffe del nuovo parcheggio non subiscano aumenti.

Tag:

Leggi anche: