Varese: oltre 1000 firme per estendere la gratuità dei parcheggi in pausa pranzo

Successo per l'iniziativa di Movimento Libero

10 settembre 2016
Guarda anche: Varese
kennedy piazzale parcheggio mercato

La raccolta firme promossa da Movimento Libero per chiedere di mantenere la promessa di parcheggi gratuiti in tutte le vie di Varese dalle 12.00 alle 14.00 ha raggiunto oggi quota 1131 sottoscrizioni. La petizione andrà avanti fino a fine settembre e verrà poi depositata ufficialmente al protocollo di Palazzo Estense.

Con la petizione si chiede pubblicamente al sindaco di mantenere fede alle promesse elettorali, introducendo la gratuità della sosta dalle 12.00 alle 14.00 in tutti gli stalli di sosta della città e non solo in alcune vie. La decisione di escludere dalla gratuità della sosta in pausa pranzo praticamente tutte le vie centrali, come via Dandolo, via Milano, via Cavour, via Como, via del Cairo, via Carrobbio, via Veratti, via Bernascone, via Magatti, via Bagaini, via Rainoldi, via Berdardino Luini, via dei Bersaglieri, via Puccini, largo Resistenza, piazza Ragazzi del 99, via Robbioni, via Cesare Battisti e via Speri della Chiesa, non potrà che danneggiare tutte le attività economiche insistenti nel comparto centrale della città. Pare evidente infatti che con questa scelta si stiano incentivando solo alcune zone a discapito di altre. Per questo, per evitare di rilanciare parti della città a discapito di altre, chiediamo che il provvedimento di gratuità venga esteso su tutte le vie cittadine in modo da favorire un rilancio omogeneo della città. Inoltre, al fine di non penalizzare parte della cittadinanza e di garantire l’efficacia del provvedimento ci pare corretto che la gratuità sia tra le 12.00 e le 14.00, e non tra le 13.00 e le 14.00 come previsto dalla Giunta.

Alessio Nicoletti

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad