Varese, Malerba: “Due nuovi bandi per il commercio”

Il candidato della Lega Civica attacca la politica regionale di Maroni troppo schierata con i grandi centri commerciali

16 aprile 2016
Guarda anche: Varese
Malerba Stefano

Varese negli ultimi decenni ha visto decrescere i propri abitanti. Tale parabola discendente, segno di una visione di governo complessiva senza progetto, non ha certo giovato alle categorie commerciali.

Il commercio di Varese continua a subire la carenza di strutture e il degrado: siamo fermi ai piani parcheggi degli anni ’90 con poche aree mal tenute e male organizzate, abbiamo una accessibilità confusa, un servizio pubblico non adeguato, un decoro urbano non dignitoso.

I commercianti della città sono stati comunque per anni un baluardo e hanno portato avanti tante battaglie per difendersi, per esempio nei confronti della grande distribuzione organizzata. A parole nel palazzo si finge una politica a sostegno dei negozianti e delle botteghe storiche, nei fatti ilgGovernatore Maroni corre ad inaugurare il più grande centro commerciale d’Italia a pochi chilometri da qua.

La città non ha saputo creare attrattività qualificata e programmata, nonostante le sue positive peculiarità. Si è preferita una politica di eventi slacciati e spesso di infima qualità. Un centro spesso invaso da bancarelle scadenti non stimola certo attenzione in un area più vasta rispetto a quella urbana, non dà stimoli, non incoraggia. Arte e cultura, manifestazioni di livello incardinate in via sistemica in un cartellone organizzato e promosso. Questa la via per riportare l’attenzione alla città e quindi una presenza qualificata, questa la nostra prima proposta. Alternativa alle parole vuote di chi ha portato e continua a portare bancarelle con formaggi e maglioncini davanti alle vetrine dei nostri negozi.

In accordo con le Associazioni di categoria, con l’aiuto ed il supporto anche economico degli Enti sovraordinati, sono necessari e proponiamo due nuovi bandi che prevedano finanziamenti a fondo perduto, sull’esempio di altre municipalità avvedute, come ad esempio Mantova o Parma:

• un bando per finanziamenti a fondo perduto legati alla apertura di nuovi esercizi commerciali che vadano ad attivarsi in spazi commerciali oggi non utilizzati, con esclusione di categorie merceologiche quali: articoli per adulti, mono prezzo, sigarette elettroniche, distributori automatici, call center, sale giochi, sale scommesse, attività finanziarie e di intermediazione mobiliare e immobiliare, compro oro, argento e attività simili;

• un bando per finanziamenti a fondo perduto legati al miglioramento degli esercizi commerciali esistenti per interventi quali: creazione o adeguamento di spazi esterni di qualità (tende, dehors, illuminazione); realizzazione di nuove insegne; superamento delle barriere architettoniche; lavori e opere edili; vetrine, anche interattive touch screen; sistemi elettronici esterni ed interni di video-sorveglianza e di allarme, mezzi di dissuasione e anti-intrusione; creazione di un servizio di ordine on-line, creazione di un servizio di consegna a domicilio, servizio di connessione wireless gratuita per i clienti.

Rimangono altre questioni legate al tema del commercio quali la sicurezza e le tassazioni che verranno trattate nei relativi capitoli del programma amministrativo con proposte chiare, innovative e, soprattutto, nel rispetto dello spirito di vero che appartiene alla Lega Civica, attuabili.

Tag:

Leggi anche:

  • “Merende sotto l’albero”: le Piscine Manara festeggiano il Natale

    Le Piscine Manara si preparano in grande stile all’arrivo delle festività natalizie. Infatti, domenica 11 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all’insegna dello sport e del divertimento per
  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale