Varese, inizia il tour del presidente Vincenzi per condividere con i sindaci il nuovo Statuto della Provincia

Otto incontri sul territorio per presentare la bozza che andrà approvata in consiglio provinciale. Vincenzi: ''Ho sempre detto che non sarò solo il presidente della Provincia, ma anche di tutti i sindaci''

06 marzo 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Provincia

Il nuovo statuto della Provincia di Varese verrà condiviso con sindaci, consiglieri e funzionari amministrativi durante 8 incontri in altrettante zone della provincia, al fine di rendere il percorso partecipativo avviato un modello concreto di operatività del nuovo Ente di Area vasta. Gli incontri si terranno nelle diverse zone della provincia così da facilitare la partecipazione degli amministratori.

Il primo incontro è in programma MARTEDI’ 10 MARZO ALLE 21 al Municipio di BESOZZO.

La bozza del testo è già stata presentata ai sindaci riunitisi a Villa Recalcati qualche giorno fa e dopo che in consiglio provinciale sono stati nominati il presidente e il vicepresidente della commissione costituita ad hoc.

«Uno dei nostri principi sostenuti in campagna elettorale e ribaditi in maniera concreta in questi primi mesi di mandato è quello della partecipazione dei Sindaci e degli amministratori locali – ha spiegato il presidente della Provincia Gunnar Vincenzi – ho sempre detto, infatti, di essere presidente della nuova Provincia, ma anche di tutti i sindaci del Varesotto, tanto che su una serie di decisioni importanti il coinvolgimento di chi in prima persona amministra i comuni. Tra questi temi all’ordine del giorno c’è appunto lo Statuto, che possiamo considerare la “carta costituzionale” del nascente Ente di Area Vasta. Su questo abbiamo deciso di fare un ulteriore passo partecipativo, andando proprio nei comuni e organizzando una serie di incontri per ascoltare le indicazioni, le osservazioni, le mozioni e gli eventuali suggerimenti che contribuiranno a migliorarne i contenuti e porteranno a condividerne l’approvazione del testo».

Dopo gli incontri sul territorio, il testo tornerà a seguire l’iter istituzionale che prevede i passaggi in Commissione, dove verranno elaborati le eventuali indicazioni raccolte, nell’Assemblea dei Sindaci, dove verrà presentato la bozza definitiva e infine l’approdo del documento in Consiglio provinciale per l’approvazione.

Tag:

Leggi anche: