Varese, in campo l’Umi: “Contro la crisi della politica, la monarchia è l’alternativa credibile”

I militanti dell'Unione monarchica italiana hanno dato il via ad una campagna di sensibilizzazione tra i cittadini. Colombo: 'Si tratta di una proposta attuale, niente di nostalgico'

28 settembre 2014
Guarda anche: ItaliaVarese Città
Monarchici

In campo per proporre la monarchia al posto della repubblica. Non una semplice operazione nostalgica, ma una vera e propria scelta politica per “ridare dignità all’Italia”.

L’Unione monarchica italiana, (Umi) la realtà che mostra maggiore forza e vitalità all’interno del mondo monarchico, è scesa ieri in piazza per volantinare contro i costi del Quirinale, che rispetto alla monarchia inglese “costa sei volte più della monarchia inglese. Ovvero 245.300.000 euro rispetto a 37.890.000 euro”. E ai vertici nazionali dell’associazione, come segretario, c’è il varesino, Davide Colombo.

“Le istituzioni repubblicane sono in una crisi totale – spiega Colombo – hanno dovuto riprendere per la seconda volta Napolitano, dopo che ci sono stati una serie di disastri. Dobbiamo andare alla ricerca dei veri valori tradizionali della nostra Italia, non intesi come valori solo tradizionali, ma italiani. Solo una monarchia in uno Stato così connotato riesce a rappresentare la tradizione patriottica”.

E quindi un volantinaggio, fatto dai militanti dell’Umi, sui costi della Presidenza della Repubblica rispetto alle monarchie europee. “Ma pensiamo anche al ritorno economico di una monarchia. Per il giubileo della regina Elisabetta in Inghilterra. Invece da noi la Presidenza della Repubblica costa soltanto. E anche come ricorrenza le feste repubblicane non hanno niente. Il 2 Giugno è stato riempito con la Festa delle Forze Armate, che sarebbe il IV Novembre. E le sfilate dei carri e dei militari mostrano un numero impressionante di insegne sabaude. Insomma, è la monarchia che dà valore. La monarchia è un’alternativa possibile. Guardiamo anche alla sovranità nazionale. Qualunque Stato sulla questione dei due marò si sarebbe mosso in maniera più autorevole. Purtroppo la repubblica è in mano alle lobby”. E infine un messaggio: “Abbiamo tanti giovani che militano. La monarchia non è un’idea nostalgica, ma una proposta fattibile”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione