Varese, il Pd sceglie le primarie di coalizione per il candidato sindaco. Entro novembre

L'ipotesi della segreteria provinciale è quella di una consultazione aperta anche agli alleati. Da settembre tavolo per costruire la coalizione

26 marzo 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Astuti Aimetti

Il prossimo candidato sindaco del centrosinistra a Varese sarà scelto con le primarie di coalizione. La notizia non è ancora ufficiale, ma la conferma arriva dal segretario provinciale del Pd Samuele Astuti. Il quale, parlando con i giornalisti a margine della conferenza stampa di questa mattina, giovedì 26 marzo, per presentare il convegno sull’Innovazione (organizzato da gruppo di lavoro guidato dal sindaco di Comerio Silvio Aimetti) che si terrà sabato al Teatrino Santuccio, ha confermato come la sfida per il capoluogo, che avrà luogo nella tornata delle amministrative della primavera 2016, inizierà già il prossimo autunno.

Secondo Astuti, da settembre bisognerà aprire un tavolo per costruire la coalizione. E quindi il candidato sindaco “potrà uscire da primarie di coalizione già a novembre. Occorre infatti tenere le primarie diversi mesi prima rispetto al voto amministrativo, per dare tempo al candidato scelto di lavorare sul territorio“.

Astuti ha quindi di fatto confermato la linea della segreteria cittadina, guidata da Luca Paris, che già un mese fa aveva lanciato l’ipotesi delle primarie.

Se saranno di coalizione, come ipotizzato da Astuti, è molto probabile che ci sarà anche un candidato del Comitato Varese2.0.

Tag:

Leggi anche: