Varese, grandi novità al Museo di Villa Mirabello

La giunta comunale ha deciso di rendere gratuito l'accesso alla sezione Risorgimentale a partire dal 1 maggio

30 aprile 2015
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città
Villamirabello

Una grande novità per il Museo Civico di Villa Mirabello, che renderà gratuito l’ingresso alla sezione risorgimentale, in occasione di Expo. Non solo dal 19 maggio attivo l’Abbonamento Musei Lombardia.


Dal 1° maggio si potrà visitare gratuitamente la Sezione risorgimentale allestita all’interno di Villa Mirabello. Lo ha deciso la giunta comunale.

 

«Fino ad ora l’assessorato alla Cultura – ha spiegato l’assessore Simone Longhini – ha praticato una bigliettazione particolare per chi volesse visitare la sola sezione, consentendo l’accesso con un biglietto a 2 euro, ridotto a 1 euro. Si è constatato che, dall’apertura alla fine del mese di marzo 2015, gli accessi alla sola Villa Mirabello sono stati complessivamente circa 17.000, dei quali circa 2.200 solo alla Sezione Risorgimentale. Naturalmente è presumibile che molte delle persone che hanno acquistato il biglietto per l’accesso all’intero museo abbiamo anche visitato la sezione risorgimentale e quindi il numero dei visitatori è certamente superiore rispetto al dato di 2.200 visite».

Prosegue l’assessore: «Il 1° maggio inizia Expo ed inoltre quest’anno ricorre il centenario dell’entrata dell’Italia nel Primo Conflitto Mondiale (da molti storici indicato come la Quarta Guerra d’Indipendenza). Risulta quindi ancora più importante promuovere la conoscenza di una porzione così ricca della storia del nostro territorio. Per questo abbiamo lanciato in via sperimentale una nuova opportunità di accesso».

Ingresso gratuito sezione risorgimentale – In sostanza si prevede di consentire a tutti, per l’intero periodo di Expo, dal 1° maggio al 31 ottobre, l’accesso libero e gratuito alla sezione risorgimentale, lasciando invece inalterate le modalità di accesso vigenti per il resto del museo. La sezione museale è dedicata specificamente al Risorgimento Varesino. Aperta nel 2012, grazie anche ad un finanziamento ricevuto da Regione Lombardia, essa espone al pubblico una ricca collezione di cimeli e di opere d’arte, tra le quali spicca sicuramente il grande quadro di Eleuterio Pagliano “Lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende”, opera tra le più famose ed importanti fra quelle prodotte sul tema del Risorgimento. Il quadro è esposto in una grande sala dedicata e la sua visione è accompagnata da uno spettacolo multimediale realizzato appositamente per Varese, di grande impatto e molto suggestivo.

Abbonamento Musei Lombardia – Dal 19 maggio, inoltre, i musei varesini – Villa Mirabello, Castello di Masnago e Museo dell’Isolino Virginia – rientrano nell’Abbonamento Musei Lombardia, presentato nei giorni scorsi in Regione Lombardia. Si tratta della card che permette di accedere liberamente e ogni volta che lo si desidera, per 365 giorni dalla data di acquisto, ai tanti siti culturali della Lombardia aderenti al progetto, tra musei, siti archeologici, ville, giardini e castelli, collezioni permanenti e temporanee. Acquistando l’abbonamento e presentandolo presso le biglietterie dei musei convenzionati, l’abbonato avrà diritto all’ingresso senza dover pagare ogni volta il relativo biglietto.

E’ on line il sito www.abbonamentomusei.it, il portale in cui sarà possibile, dal 19 maggio, acquistare la tessera, visionare l’elenco dei musei aderenti al circuito, trovare informazioni sugli eventi e le mostre organizzate da ciascun museo e scoprire tutto ciò che è possibile fare sottoscrivendo l’abbonamento.

L’abbonamento è in vendita (a partire appunto dal 19 maggio) , con le seguenti tariffe: intero (dai 27 ai 64 anni), 45 euro, junior (6 – 14 anni), 20 euro, young (15 – 26 anni), 30 euro, senior (over 65 anni), 35 euro.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele