Varese, Giardini Estensi in musica

Domenica 21 giugno dalle 14.30 un pomeriggio musicale

17 giugno 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
Giardini 23

Un pomeriggio musicale con gli Artisti di Strada, l’evento è stato organizzato dai City Angels di Varese in collaborazione con Marco Furini e patrocinio dell’ assessorato alla Cultura.

Spiegano gli organizzatori: “Per mostrare che la strada non è solo la parte di disagio che noi vediamo quotidianamente ma è anche Arte  in tutte le forme di espressione, tra le quali la Musica. Un pomeriggio all’insegna della musica nelle varie  sfumature che gli artisti di strada sanno offrire”.

“Lo scopo dell’iniziativa – continuano – è valorizzare le peculiarità e le bellezze paesaggistiche, ambientali, naurali ed artistiche dei Giardini e rappresentare la strada non solo come fattore di disagio sociale ma anche come opportunità di incontro. Gli artisti saranno una trentina ed offriranno la loro arte a cappello, accettando liberamente le offerte che il pubblico offrirà. Le esibizioni saranno articolate in due turni e sviluppate in un itinerario di quindici postazioni. Il tutto sarà coordinato dall’artista di strada milanese Marco Furini”.

L’appuntamento è per  domenica 21 giugno  dalle 14.30 alle 18.30 ai  Giardini Estensi.

Saranno presenti cantanti che accompagnati da una chitarra acustica o elettrica interpreteranno classici e brani moderni, come Daniele Agnello, Dario Doldi, Elisa Callejera, Stefano Bastia e Felice Taormina.La musica di strada sarà rappresentata anche da duetti quali i “Baton Rouge”, gli “In levare”, gli “Alima’s route”, Giancarlo Cunico duo e Alex Usai duo. Non mancheranno virtuosi della sei corde come Roberto Pace, Valerio Papa, Nicolas Marchetti, Giuseppe Sperlinga. L’eterogeneità dell’espressione musicale di strada sarà assicurata anche da Gianni Guaglio (theremin), Francesco Chiarello (handpan), Camilla Chessa (basso elettrico) nonchè dall’animazione dei burattini di Ylia Shopov; Il cantautorato d’autore sarà rappresentato da figure come il “Cantante della solidarietá” e da autori quali Marco Panzani.

Sarà collocata anche una postazione libera per chiunque voglia esibirsi al momento.
 
Ingresso libero.

Tag:

Leggi anche: