Varese festeggia i cento anni della relatività

L'Universauser e la Coop organizzano un incontro per mercoledì 2 dicembre

25 novembre 2015
Guarda anche: Varese
einstein

Nel Novembre del 1915 un allora oscuro impiegato dell’ Ufficio Brevetti di Berna, pubblicò una serie di articoli che avrebbero cambiato per sempre il modo con cui l’ Umanità aveva fino a quel momento concepito il mondo. In quegli articoli Albert Einstein ebbe l’incredibile intuizione di capire uno dei più grandi misteri della natura, ossia il perché i corpi si attirano l’un l’altro con una ‘forza’ che noi chiamiamo gravità, ma che per Einstein altro non è che una CURVATURA dello spazio-tempo creato da una massa, che costringe altre masse e la stessa luce a precipitare verso la massa iniziale. Era nata la Teoria della Relatività Generale.

Su questo tema, Universauser e Coop organizzano un incontro per mercoledì 2 dicembre alle ore 17.30, quando allo spazio ScopriCoop di via Daverio Dario Kubler sarà il relatore di una conferenza dalla sicura valenza scientifica.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti