Varese: ecco i nuovi assessorati voluti da Galimberti

Rivoluzione nelle funzioni, attesa per i nomi che saranno svelati nel weekend

29 giugno 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
schema

schema

Prima dei nomi, il metodo, ovvero un radicale cambiamento nell’organizzazione della macchina comunale: a poco più di una settimana dall’insediamento, il nuovo sindaco di Varese Davide Galimberti ha presentato la nuova conformazione degli assessorati.

Intanto, il primo cittadino mantiene le deleghe a sicurezza, legalità, efficienza, servizi amministrativi ed istituzionali. Un paio gli accorpamenti molto significativi: anzitutto, il superassessorato alla pianificazione territoriale, programmazione e realizzazione opere pubbliche che riunisce di fatto urbanistica e lavori pubblici. Inoltre, cultura e turismo marceranno insieme, con quest’ultimo settore tolto dal vecchio assessorato al commercio che comprende ora tutte le attività produttive e la semplificazione: qui si nota anche l’aggregazione all’interno di una sola area degli sportelli che si occupano di commercio, impresa ed edilizia. Questo nuovo coordinamento di tutti gli sportelli sotto un unico assessorato è stato studiato proprio per favorire lo sviluppo economico e la crescita in un’ottica di semplificazione e riduzione dei tempi.

Spacchettati, invece, i servizi educativi e i servizi sociali, che avranno dunque due assessori diversi. Lo sport viene agganciato all’ambiente: il tutto, secondo il sindaco, in attuazione dei principi di efficienza e di miglior funzionamento anzitutto proprio della macchina amministrativa, prima ancora che politica. «Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo compiuto in questi giorni – dichiara Davide Galimberti – prima di tutto perché dimostriamo da subito di voler rispettare uno tra i più importanti impegni che ci siamo presi nei mesi precedenti con i varesini: rispettare tempi certi per l’attuazione delle proposte in modo dare certezze ai cittadini. Ma sono convinto che grazie ai cambiamenti che abbiamo stabilito insieme ai dirigenti da oggi la struttura potrà lavorare sempre meglio per garantire ai cittadini una amministrazione sempre più efficiente e al passo con i tempi. Il grande lavoro ha visto anche una riorganizzazione del personale in un’ottica di ottimizzazione dell’efficacia dell’azione amministrativa».

Sabato o domenica dovrebbero essere svelati i nomi degli assessori.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti