Varese: da agosto stop al pagamento della sosta serale e in pausa pranzo

La prima riunione della giunta Galimberti approva dieci delibere: stop al parcheggio della Prima Cappella

14 luglio 2016
Guarda anche: Varese
squadra giunta varese

squadra giunta varese

La prima riunione della giunta Galimberti, tenutasi nel pomeriggio di mercoledì, ha approvato le dieci delibere promesse in campagna elettorale dal sindaco.

Tra quelle di maggior impatto, senza dubbio, la delibera relativa all’abolizione dell’obolo serale per la sosta nelle strisce blu: attualmente, infatti, si paga un Euro dalle 20 alle 24, mentre con l’attuazione del nuovo provvedimento tale fascia (e quella della pausa pranzo) tornerà ad essere gratuita. Indicativamente, la novità potrebbe essere attuata a partire dal 7 agosto: l’Azienda Varesina Trasporti, che gestisce i parcheggi a pagamento, deve infatti riuscire ad adeguare i parcometri.

Da novembre di quest’anno, poi, saranno operativi i vigili di quartiere: questo non avverrà tramite l’assunzione di nuovi elementi da parte della Polizia Locale, quanto con lo spostamento di alcuni vigili da incarichi amministrativi (oppure da ruoli di servizio al sindaco, come in due casi) al servizio in strada.

Tramonta definitivamente, inoltre, il parcheggio alla Prima Cappella: il sindaco garantisce che non ci saranno penali da pagare.

La giunta ha dato poi mandato agli uffici comunali di studiare, entro aprile 2017, una nuova proposta per l’ingresso autostradale in Varese, così da presentare al più presto un progetto al Cipe e da ricevere i finanziamenti adeguati.

Varese si candida inoltre a Capitale Europea dello Sport per il 2018: per lanciare la candidatura ci saranno quindi una serie di iniziative e di eventi a carattere sportivo, concentrati in particolare sul lago.

Confermato il referendum online sullo stipendio del sindaco: modalità in via di definizione, ma alla fine del primo anno di attività i cittadini potranno esprimersi sull’emolumento destinato a Davide Galimberti. Inoltre, le prossime sedute della giunta saranno itineranti tra i rioni.

Infine, tra gli altri provvedimenti quello che da il via libera alla revisione generale del Piano di Governo del Territorio: da settembre inizierà un percorso di ascolto dei cittadini, degli ordini professionali e delle associazioni per ridisegnare l’aspetto urbanistico della città.

 

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già