Varese calcio: Sogliano molla, strada in salita

Nella serata di domenica la decisione dell'uomo-mercato che avrebbe condotto la gestione sportiva; situazione difficilissima e tempi ristretti

26 luglio 2015
Guarda anche: AperturaSportVarese
varese calcio

Nei giorni scorsi, i lunghi colloqui a Palazzo Estense sembravano aver prodotti frutti benauguranti per il futuro del Varese calcio: chiusi i conti con la società impossibilitata ad iscriversi in Lega Pro, Paolo Sudanti e Salvo Zangari sembravano ad un passo dal diventare gli uomini forti della nuova società, che si sarebbe iscritta al campionato di serie D affidando la parte sportiva indirettamente a Ricky Sogliano (figura fondamentale in questi passaggi) e basandosi anche sul contributo di altri imprenditori (Orrigoni, Fontana, Milanese, Maccecchini).
Nel giro di poche ore, tuttavia, tutto sembra essersi rotto: Zangari si è tirato indietro sabato, non accettando un ruolo di minoranza nella futura società. Ancora più scioccante il dietrofront di Sogliano, avvenuto nella serata di domenica: come riporta prealpina.it, uno dei simboli del calcio biancorosso parla di una “situazione inaccettabile” e si va dunque parte; contestualmente, l’avvocato di Sudanti fa sapere che la trattativa del suo assistito per la nascita del nuovo sodalizio è da considerarsi congelata.
La situazione sembra dunque estremamente complicata: entro il 3 agosto andrà perfezionata l’iscrizione al campionato di serie D, ma in queste ore, nonostante i contatti proseguano in continuazione, non prevale certo l’ottimismo. Senza dimenticarsi che arrivare sul “gong” dell’ultima scadenza comporterebbe comunque tempi ristrettissimi per la scelta dello staff tecnico e dei giocatori, che inizierebbero ad allenarsi molto tardi: basti pensare che la Varesina (club di Venegono Superiore e Castiglione Olona, neopromosso in serie D) inizierà la preparazione atletica già nella giornata di domani.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio – Il Varese attende la Bustese, unico obiettivo: vincere

    Vincere per blindare i playoff, chiudere con sei punti in più per sfruttare il fattore campo e avere il risultato a favore, aspettare la graduatoria per un’eventuale riammissione in Lega Pro, campionato nel quale salgono di diritto le nove vincitrici dei gironi di Serie D che prendono il posto
  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno