Varese calcio: Sogliano molla, strada in salita

Nella serata di domenica la decisione dell'uomo-mercato che avrebbe condotto la gestione sportiva; situazione difficilissima e tempi ristretti

26 luglio 2015
Guarda anche: AperturaSportVarese Città
varese calcio

Nei giorni scorsi, i lunghi colloqui a Palazzo Estense sembravano aver prodotti frutti benauguranti per il futuro del Varese calcio: chiusi i conti con la società impossibilitata ad iscriversi in Lega Pro, Paolo Sudanti e Salvo Zangari sembravano ad un passo dal diventare gli uomini forti della nuova società, che si sarebbe iscritta al campionato di serie D affidando la parte sportiva indirettamente a Ricky Sogliano (figura fondamentale in questi passaggi) e basandosi anche sul contributo di altri imprenditori (Orrigoni, Fontana, Milanese, Maccecchini).
Nel giro di poche ore, tuttavia, tutto sembra essersi rotto: Zangari si è tirato indietro sabato, non accettando un ruolo di minoranza nella futura società. Ancora più scioccante il dietrofront di Sogliano, avvenuto nella serata di domenica: come riporta prealpina.it, uno dei simboli del calcio biancorosso parla di una “situazione inaccettabile” e si va dunque parte; contestualmente, l’avvocato di Sudanti fa sapere che la trattativa del suo assistito per la nascita del nuovo sodalizio è da considerarsi congelata.
La situazione sembra dunque estremamente complicata: entro il 3 agosto andrà perfezionata l’iscrizione al campionato di serie D, ma in queste ore, nonostante i contatti proseguano in continuazione, non prevale certo l’ottimismo. Senza dimenticarsi che arrivare sul “gong” dell’ultima scadenza comporterebbe comunque tempi ristrettissimi per la scelta dello staff tecnico e dei giocatori, che inizierebbero ad allenarsi molto tardi: basti pensare che la Varesina (club di Venegono Superiore e Castiglione Olona, neopromosso in serie D) inizierà la preparazione atletica già nella giornata di domani.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice