Varese: anche per i giovani “Basta un sì”

Si costituisce il comitato cittadino giovanile per il sì al referendum costituzionale

14 luglio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
sì

sì

Lunedì 11 luglio è stato costituito nella sede di via Monterosa il primo comitato “Basta un sì” dei Giovani Democratici della città di Varese. Molti i giovani presenti all’iniziativa che hanno eletto come coordinatore del comitato Michele Meduri, classe 1993, studente di Storia presso l’Università Statale di Milano e da poco iscritto all’organizzazione giovanile del PD. La serata è poi proseguita con un ampio dibattito sui punti di forza della riforma e  con la pianificazione dei prossimi eventi, tra cui banchetti in città e conferenze su questo tema.
Il neocordinatore Meduri commenta così: “Sono orgoglioso di poter partecipare attivamente come Presidente dei giovani del comitato del Sì e ringrazio i ragazzi dei GD di Varese che mi hanno dato questa opportunità con la loro fiducia e stima. Contribuire per il Sì è come realizzare un sogno, sentirsi parte di un cambiamento storico, rendere possibile ciò che prima era impossibile: cambiare l’Italia. Votare Sì aprirà a una nuova fase politica Italiana, più fresca, dinamica, pronta a rispondere in modo efficace alle esigenze dei cittadini in tempi certi e precisi. Sappiamo bene che le riforme politiche sociali non possono essere fermate e sono in continua trasformazione, ma il tempo del cambiamento è ora e invito tutti a partecipare liberamente, coscienti di avere in mano il nostro futuro.”

Anche il segretario dei GD e neoeletto consigliere comunale Giacomo Fisco si dice soddisfatto per questo primo importante passo “Questa riforma è fondamentale per noi giovani – afferma Fisco – perchè metti le basi per un futuro migliore. L’aspetto che più apprezzo della riforma è quello della semplificazione. Un tema molto importante anche nelle amministrazioni locali.”

E’ possibile iscriversi mandando una mail all’indirizzo bastaunsigiovanivarese@gmail.com oppure semplicemente scrivendo alla pagina facebook  “Basta un SI –  giovani Varese”.
Pochi giorni fa, si era costituito il comitato provinciale per il Sì coordinato da Giuseppe Adamoli.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti