Un’estate di grandi numeri per gli Sport Camp di Energeticamente

Oltre 700 partecipanti nelle 13 settimane a forti tinte sportive

12 settembre 2016
Guarda anche: AltomilaneseSport
foto-2-sport-camp-2016

Sono oltre 700 i bambini/e e ragazzi/e tra i 3 e i 16 anni che, dal 9 giugno al 9 settembre, hanno riempito di entusiasmo e vitalità i 6 Sport Camp organizzati dalla Cooperativa Energicamente Onlus in collaborazione con A.P.D Sport+, realtà fornitrici di servizi educativi e sportivi ben radicate nel territorio della Media Valle Olona e dell’Altomilanese.

Quella del 2016 è stata un’edizione da record con un aumento considerevole del numero degli iscritti, che, se da un lato è la prova del gradimento da parte di un’utenza sempre più soddisfatta, dall’altro è sintomo di una crescita del bisogno di questo servizio.

Sono mutati i problemi organizzativi delle famiglie, ma anche le esigenze ludiche dei bambini. La formula del camp estivo sportivo si configura come il luogo della socializzazione e del contatto umano per elezione: i bambini vivono una quotidianità all’interno di un contesto di gruppo di pari, che cementa le relazioni attraverso attività strutturate, momenti rituali come il pranzo e la merenda insieme e distensivi come il gioco libero, fino a creare quella comfort zone che è propria di una seconda famiglia.

Lo Sport Camp offre 13 settimane ininterrotte di una programmazione di qualità che comprende: discipline sportive ( minibasket, minivolley, minirugby, tennis, ginnastica artistica, karate, scherma, judo, unihockey, tchoukball, fitness, hip hop, street dance, calcio, atletica, etc.), attività ludico-motorie (bocce, orienteering, giochi antichi, piscina, etc.), laboratori creativi (fumetto, graffiti, arteterapia, etc).

I bambini trascorrono una vera a propria “vacanza in città” a stretto contatto con la natura presso strutture immerse nel verde, potendo scegliere tra la formula full-time (8.30-17.30 con possibilità di usufruire del servizio pasto e del pre dalle 7.30 e post camp dalle 18 in poi) o mezza giornata.

Ogni edizione prevede un tema specifico, a sua volta declinato in temi settimanali. Questo consente a chi frequenta più settimane di seguire un percorso vario e stimolante ma comunque dotato di senso.

Tema generale dell’estate 2016 targata Sport Camp è stato “Ri-Olimpichiamo”, collegato alle Olimpiadi di Rio e al ri-uso creativo dell’energia.

L’edizione appena trascorsa si è arricchita con l’inserimento di una proposta sportivo-formativa ad hoc per gli adolescenti dagli 11 ai 16 anni, il Teen Camp, realizzato grazie al patrocinio dei Comuni della Valle Olona e al sostegno e contributo della Fondazione Cariplo e Regione Lombardia.

Ognuno dei 6 camp si è svolto in autonomia presso 6 diverse sedi ospitate da strutture scolastiche e non, ma con una continuità dovuta al tema generale e ai temi settimanali, oltre che alla rotazione giornaliera dei medesimi istruttori sportivi specialisti.

Ogni mercoledì, tutti gli iscritti hanno riempito di energia l’Idea Verde di Olgiate Olona in una sorta di meeting, per trascorrere una giornata in piscina tra giochi, relax e momenti di condivisione.

…Una vera e propria famiglia quella degli Sport Camp!!

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della