Un trekking per far rivivere i luoghi del terremoto. EOLO sostiene “Viaggio nel paradiso della Sibilla”

L’azienda di Busto Arsizio promuove una tre giorni di camminate con i muli e workshop fotografico in mezzo alla natura tra Marche e Umbria, da Castelsantangelo sul Nera a Castelluccio di Norcia. Appuntamento dal 30 giugno al 2 luglio

28 giugno 2017
Guarda anche: Busto Arsiziosolidarietà

Un trekking all’insegna dell’avventura lungo gli itinerari più suggestivi che portano a Castelluccio di Norcia, luoghi colpiti duramente dal terremoto e che ora hanno bisogno di tutto il sostegno possibile per rialzarsi e riprendere le attività sociali, produttive, commerciali e anche turistiche.
Un’iniziativa che si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio, in tempo per ammirare lo spettacolo della fioritura dei Piani di Castelluccio, e che vedrà al suo fianco anche un’azienda di Busto Arsizio, EOLO, operatore di telecomunicazioni impegnato a portare internet ultraveloce nelle aree rurali italiane.
“Viaggio nel paradiso della Sibilla” (www.sibillini.love) è un trekking di tre giorni da Castelsantangelo sul Nera a Castelluccio di Norcia, un percorso a piedi di media difficoltà che i partecipanti affronteranno supportati dai muli per il trasporto di zaini e attrezzature e dormendo in tenda.
Un’occasione imperdibile per fotografare i piani fioriti insieme a professionisti dell’immagine, per conoscere la geologia del paesaggio e le recenti mutazioni del territorio. A rendere quest’esperienza ancora più magica ci sarà poi il concerto, al tramonto, del Quartetto Fancelli.
L’iniziativa è frutto di un gruppo di amici che ha deciso di dar vita a un evento unico nel suo genere, il cui obiettivo è far tornare a vivere quei luoghi. “Un viaggio nel paradiso della Sibilla” non vuole essere un evento fine a se stesso, quanto piuttosto un’esperienza di vita indimenticabile. Un’avventura da vivere all’insegna del trekking consapevole.
EOLO ha deciso di sostenere questa iniziativa perché propone un modello di fruizione della montagna informato e responsabile, e anche per dare –per quanto possibile– sostegno e continuità alla vita delle comunità di quei meravigliosi luoghi montani colpiti dal sisma.
«Questo trekking rappresenta tutto quello che è la nostra azienda –commenta Luca Spada, presidente di EOLO–: la forza, la determinazione, la capacità di stupirsi. Saremo al fianco idealmente di chi si unirà per tre giorni alla natura, che è la nostra casa, il luogo che ci accoglie anche quando sembra ostile».
Il borgo di Castelluccio di Norcia è oggi chiamato a rialzarsi dopo i terribili avvenimenti sismici dello scorso autunno. Il terremoto, pur non avendo intaccato la maestosità e la magnificenza di quei paesaggi su cui erge fiero il piccolo borgo, ha fatto di quell’area una zona “vietata”, prima di tutto ai suoi abitanti, ma anche a tutti coloro che amano lo spettacolo della fioritura e che ogni anno, quasi fosse un pellegrinaggio, raggiungevano quei luoghi per rendere omaggio a Madre Natura.
Ecco perché la promozione di un trekking consapevole.
Una parte della quota d’iscrizione verrà devoluta all’associazione “Per la vita di Castelluccio” onlus e alle iniziative di raccolta fondi del Parco nazionale dei Monti Sibillini.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.sibillini.love

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si