U2 a Roma, Bono ringrazia l’Italia per il lavoro fatto con i migranti

Concerto da record per gli U2 a Roma: durante la serata il frontman dalla band ha ringraziato l’Italia per il grande impegno preso con l’accoglienza dei migranti

16 luglio 2017
Guarda anche: Italia

Il primo dei due appuntamenti a Roma presso lo Stadio Olimpico è stato un successo per la band degli U2, tornata a riempire di musica gli stadi di tutto il mondo con il The Joshua Tree tour che festeggia i 30 anni di uno dei loro album più rappresentativi, The Joshua Tree.

A metà concerto, sulle note della canzone Ultraviolet (Light my way) Bono ha voluto ringraziare pubblicamente l’Italia per il grande impegno dimostrato con l’accoglienza migranti, per l’ottimo lavoro che la Guardia Costiera e tutti i volontari stanno svolgendo da mesi.

Grazie Italia perché mantieni le tue promesse, grazie alla Guardia Costiera e ai marinai che salvano le vite” in particolare poi si è rivolto a due donne, Emma Bonino e Giusi Nicolini (ex sindaco di Lampedusa) ringraziandole singolarmente per il grande operato svolto a favore dei migranti, sui temi di accoglienza e integrazione.

Applaudito di tanti e fischiato da molti, il messaggio lanciato da Bono è diventato virale in rete e in particolare le immagini apparse sullo schermo che hanno fatto da cornice a questo momento.

Tag:

Leggi anche: