Tragedia in montagna: varesino muore in Svizzera

Al Grauhorn un 59enne del Varesotto è deceduto nel pomeriggio di venerdì

21 agosto 2015
Guarda anche: AperturaLaghi
rega-elisoccorso Svizzera

Un grave incidente in montagna è costato la vita ad un uomo di 59 anni residente in provincia di Varese. 

Verso le 14.30, infatti, l’alpinista impegnato sul Grauhorn, cima dell’alto Ticino al confine con i Grigioni, è precipitato per circa 300 metri in un dirupo morendo sul colpo. L’elicottero della Rega, il soccorso alpino rossocrociato, ha potuto solamente constatarne il decesso e trarre in salvo il compagno di scalata, rimasto completamente illeso.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto BPM Sport Management padrona di casa nel gruppo B

    Sono stati sorteggiati oggi a Novi Sad, in Serbia, i due gironi che andranno a comporre il primo turno dell’Euro Cup 2017/2018, manifestazione che vedrà impegnata anche la BPM Sport Management. Sarà proprio la formazione bustocca a ospitare dal 29 settembre all’1 ottobre, alle Piscine
  • La nazionale italiana di deltaplano vince il suo nono titolo mondiale e quinto consecutivo

    Il nuovo campione del mondo è Petr Benes, pilota della Repubblica Ceca che raccoglie il testimone dal nostro Alessandro Ploner e solo nel corso dell’ultima giornata. Infatti, Ploner ha quasi ininterrottamente tenuto la testa della graduatoria nei nove giorni di gara e il divario tra i due
  • Torna la Coppa del Mondo di Sci d’erba a Santa Caterina Valfurva

    L’adrenalina torna a salire a Santa Caterina Valfurva che, dopo le vincenti competizioni internazionali di sci alpino e sci nordico, si dimostra, ancora una volta, unica nello scenario sciistico mondiale, in estate e non solo in inverno. Infatti, dopo il grande successo della scorsa estate,
  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli