Cristina Cattaneo

  • Caso Macchi: nelle prossime settimane la riesumazione della salma

    Dopo due mesi di reclusione, Stefano Binda continua a negare qualsiasi responsabilità sull’omicidio di Lidia Macchi, il più drammatico e clamoroso “giallo” del Varesotto tornato alla ribalta a metà gennaio con l’arresto dello stesso Binda nella sua casa di Brebbia, 29
    15 marzo 2016
    Guarda anche: Varese