Svaligia una casa e ruba l’auto. Arrestato senegalese di 30 anni

L'uomo avrebbe messo a segno un furto poche ore prima. Le chiavi della vettura erano state rubate nell'abitazione che aveva rapinato

29 agosto 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Furto

Un senegalese di 30 anni è stato arrestato questa notte dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio dopo un folle e pericoloso tentativo di fuga su un’auto rubata.

Erano le 3.45 quando la pattuglia, in corso Italia, ha incrociato una Opel Corsa con un uomo alla guida e gli ha fatto segno di fermarsi per procedere ad un controllo.

Il guidatore dapprima ha rallentato e si è avvicinato al marciapiedi, ma subito dopo ha accelerato e, sempre inseguito dalla Volante, ha iniziato una fuga a velocità elevata nelle vie limitrofe, durante la quale ha bruciato semafori rossi procedendo a zig zag e fingendo più volte di svoltare per poi proseguire diritto o viceversa.

Arrivato in piazza Vittorio Veneto l’uomo ha improvvisamente abbandonato la vettura e ha continuato la fuga a piedi, scavalcando recinzioni, ancora tallonato dai poliziotti.

Finalmente in via Montello l’uomo, anche con l’aiuto di alcuni cittadini che gli hanno ostacolato la corsa, è stato bloccato e ammanettato. Si è poi scoperto che l’autovettura Opel era stata rubata con le chiavi d’accensione durante un furto consumato in un’abitazione di Busto Arsizio lo scorso mese di maggio.

A bordo della macchina, inoltre, gli agenti hanno trovato documenti, denaro, valori e effetti personali che in parte è stato possibile ricondurre ad altri due furti su autovetture, uno commesso a Castellanza lo scorso mese di luglio ed un altro consumato a Busto Arsizio in via Caprera poche ore prima.

Lo straniero, tra l’altro, aveva in tasca un martelletto frangi-vetro, evidentemente utilizzato in via Caprera per rompere il cristallo della macchina. Su altri oggetti ritrovati all’interno della Opel sono in corso accertamenti, per verificare se l’uomo possa essere collegato ad altri furti su auto o in abitazioni commessi in zona.

Il trentenne, irregolare in Italia, è stato arrestato con le accuse di furto aggravato, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di arnesi da scasso.

Tag:

Leggi anche:

  • Locarno, razzia dei “fenicotteri d’arte” nella notte

    L’installazione artistica “Apolide” creata da Oppy De Bernardo verrà smontata a partire dalla mezzanotte. I fenicotteri rosa e gli altri salvagenti variopinti, dopo aver colorato per una decina di giorni Piazza Grande, sono quindi pronti a “cambiare casa”. Ma prima
  • Furti nella notte a Busto Arsizio, ladri scomparsi nel nulla

    Diverse le chiamate giunte alla centrale del 112 nella notte tra sabato 7 e domenica 8 aprile, quando un gruppo di persone ha preso di mira diverse abitazione del centro cittadino, portando a termine una serie di furti. I carabinieri e la polizia si sono attivati subito ma purtroppo del gruppo di
  • Tenta di rapinare il distributore, arrestato a Solbiate Olona

    Grazie alle telecamere di sorveglianza, nel pomeriggio di oggi un uomo è stato visto dai Carabinieri mentre tentava di scassinare il bancomat del distributore di benzina TE 24/24, a Solbiate Olona, in via Busto Arsizio. L’uomo, un venticinquenne di Fagnano Olona, è stato colto sul fatto dai
  • Furto e violazione di domicilio a casa del sindaco di Malnate

    A Malnate nel cuore della notte, mentre il sindaco e i componenti della sua famiglia dormivano, alcune persone hanno fatto irruzione nella loro abitazione, situata vicino alla chiesa sperando di portare a termine probabilmente un colpo grosso. Dalla casa del sindaco Samuele Astuti è stato