Stadio e Varesello, si guarda anche fuori dall’Italia

Palazzo Estense scrive alle ambasciate di diversi Paesi. Il modello è nel calcio professionistico estero

01 Luglio 2019
Guarda anche: SportVarese Città

Il nuovo gestore dello stadio “Franco Ossola” e del centro sportivo “Varesello” potrebbe non essere italiano. Palazzo Estense, dopo la pubblicazione – la scorsa settimana – del bando per la concessione delle due strutture, sta infatti scrivendo anche alle ambasciate di diversi Paesi esteri. Il modello è quello del calcio professionistico europeo, dove, per esempio, alcuni investitori sono stati richiamati prima dalle strutture e hanno poi fatto investimenti anche nel mondo sportivo.

“La nostra volontà – spiegano il sindaco Davide Galimberti e l’assessore Dino De Simone – è quella di allargare sempre più gli orizzonti del Franco Ossola e del centro Varesello. Il tentativo che portiamo avanti da anni è di rendere Varese sempre più una città capace di uscire dai propri confini geografici e lo sport in questo può certamente dare una mano”.

Il futuro delle due strutture sarà anche al centro di un incontro pubblico martedì prossimo, 2 luglio. Una serata – appuntamento alle 18.30 nel Salone Estense di via Sacco – che vuole presentare a varesini e possibili investitori le molteplici potenzialità del nuovo bando. La concessione è prevista per 18 anni e ha un valore stimato di oltre 7 milioni e 870mila euro. Il nuovo gestore dovrà provvedere a interventi di manutenzione pari a 617.480 euro per il “Franco Ossola” e a 416.500 euro per il centro sportivo “Varesello”.

Tag:

Leggi anche:

  • Sicurezza nelle scuole: Conclusi i lavori alla San Giovanni Bosco

    Sicurezza, efficienza e maggiore confort: in sostanza una scuola più bella. Si sono conclusi i lavori alla Primaria San Giovanni Bosco dove in questi mesi sono stati sostituiti tutti gli infissi dell’edificio. L’altro intervento ha invece riguardato la palestra con la messa in
  • Strade, nuovo marciapiede in via Astico

    Un nuovo tratto di marciapiede in via Astico, dal civico 34 fino a via Lanfranconi. Opera che sarà completata anche da un nuovo impianto di illuminazione e alla quale si aggiungeranno, questa volta in via Ticino, altri due interventi: da un lato il sistema di irregimentazione delle acque bianche,
  • 150 bambini in gara per il 2° trofeo Comune di Besozzo

    Si è corso ieri mattina il 2° Trofeo Comune di Besozzo per la categoria giovanissimi organizzato dalla Società Ciclistica Alfredo Binda in stretta collaborazione con il Comune di Besozzo. Sul circuito cittadino di 1,2 chilometri, da ripetere più volte in base alla categoria, si sono sfidati 150
  • Stadio e Varesello, l’interesse arriva dall’Australia

    “Sarebbe utile approfondire gli aspetti inerenti allo stadio ‘Ossola’ e al centro sportivo ‘Varesello’, in aggiunta a eventuali altre strutture con destinazioni sportiva (con riferimento alle Olimpiadi Invernali 2026), alberghiera e di alloggio per studenti”. È