Spari nel cuore su Parigi: morti un poliziotto e l’attentatore

Sparatoria nella capitale francese intorno alle 20:30 di giovedì 20 aprile

20 aprile 2017
Guarda anche: AperturaCronacaMondo

Nel cuore di Parigi, lungo le Champs-Elysées un uomo armato di kalashnikov ha aperto il fuoco contro due poliziotti di turno per la ronda nottura; entrambi feriti gravi, uno dei due è successivamente morto ed è stato poi dichiarato morto anche l’assalitore in seguito agli spari di difesa da parte delle guardie.

Non si conoscono ancora le motivazioni di questo attacco, che si è verificato a tre giorni dalle prossime elezioni, proprio nella stessa serata in cui era in onda in diretta televisa l’ultimo confronto tra i candidati alle elezioni presidenziali.

Dalle ultime notizie risulterebbe esserci anche un secondo attentatore che si aggirava per le vie antistanti alle Champs-Elysées; l’uomo sarebbe già stato raggiunto dalla polizia e arrestato.

La zona è al momento stata evacuata. Seguiranno aggiornamenti.

Tag:

Leggi anche:

  • New York, a Manhattan esplode una bomba al terminal delgi autobus

    Fortissima esplosione a Manhattan attorno alle 7:30 del mattino (ora locale)  presso la stazione centrale dei bus a New York, tra la 42esima strada e l’ottava Avenue: un ordigno artigianale è infatti esploso all’interno si un sottopassaggio, prima del previsto. L’intervento immediato
  • Parigi, la Tour Eiffel spegne il faro dopo 18 anni

    La Tour Eiffel, conosciuta nel mondo anche con il nome di Dama di Ferro, sarà spenta per i prossimi due mesi circa; necessario un lavoro di manutenzione per poterle permettere di illuminare nuovamente le notti romantiche parigine. La città di Parigi assicura ai turisti “Per Natale la torre
  • Il feretro di Bruno Gulotta rientra in Italia, giovedì i funerali

    Il corpo di Bruno Gulotta, 35enne residente a Legnano e purtroppo vittima dell’attacco terroristico di Barcellona, rientrerà oggi in Italia, passando prima da Verona, dove arriverà insieme all’altro defunto di Bassano del Grappa Luca Russo, per poi essere trasportato nella città
  • Ucciso l’autista killer della strage di Barcellona

    Il killer della Rambla, Younes Abouyaaqoub, è stato ucciso dalla polizia a Subirats, alle porte di Barcellona. Indossava una finta cintura esplosiva. Dai Mossos d’Esquadra è arrivata la conferma che la persona “abbattuta” è proprio il terrorista ricercato in