Sospettato di aver ucciso la moglie, si dà alla fuga. L’uomo è originario di Varese

14 marzo 2015
Guarda anche: ItaliaVarese Città
Quarta

È accusato dell’omicidio dell’ex moglie. Ma, nel pieno delle indagini, si è dato alla fuga.

Marco Quarta, agente immobiliare di 40 anni, è sparito ieri.

E i Carabinieri hanno dato il via alle ricerche. L’uomo, titolare di un ufficio in piazza Mostra a Trento, è indagato per l’omicidio dell’ex moglie Carmela Morlino, 26 anni, avvenuto a Pergine Valsugana, in provincia di Trento. La donna è stata accoltellata la sera del 12 marzo. L’arma del delitto, un coltello, è stato abbandonato subito dopo il delitto ed è stato recuperato dai militari. I figli della coppia sono stati affidati ai nonni materni. Quarta aveva già subito un ordine restrittivo per non avvicinarsi all’ex moglie.

L’uomo, nato a Borgomanero, è cresciuto con la famiglia a Varese.

Tag:

Leggi anche:

  • Marco Quarta condannato a 30 anni

    Compiuto l’efferato delitto, l’uomo scappò e la sua fuga durò ben una settimana, nella quale furono impiegati 300 agenti per ritrovarlo: venne arrestato a Rovigo, all’uscita di un centro commerciale. Già studente al Daverio e ragazzo che ha frequentati gli oratori, il varesino