Marco Quarta condannato a 30 anni

Il varesino, trasferito in Trentino, massacrò la moglie nel 2015

29 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
Poliziaintervento

Il 12 marzo di un anno fa Marco Quarta, imprenditore varesino residente in provincia di Trento, uccise la moglie Carmela Morlino a coltellate sotto gli occhi dei figli.

Compiuto l’efferato delitto, l’uomo scappò e la sua fuga durò ben una settimana, nella quale furono impiegati 300 agenti per ritrovarlo: venne arrestato a Rovigo, all’uscita di un centro commerciale. Già studente al Daverio e ragazzo che ha frequentati gli oratori, il varesino è stato oggi condannato in primo grado a trent’anni di reclusione dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Trento.

Tag:

Leggi anche: