Smog, allarme rientrato

Valori di Pm10 sotto le soglie di attenzione, si torna momentaneamente alla normalità

06 febbraio 2017
Guarda anche: AperturaAttualitàVarese Città

Arpa Lombardia ha attestato ieri che per due giorni consecutivi i livelli di Pm10 sono stati sotto il limite di 50 microgrammi per metro cubo. Da oggi, quindi, saranno sospese a Varese tutte le misure antismog previste nel primo livello del “Protocollo regionale sulla qualità dell’aria” al quale il Comune di Varese ha aderito. Le misure erano scattate per il troppo inquinamento dell’aria per sette giorni consecutivi.
Questi giorni di pioggia hanno riportato i valori di Pm10 sotto le soglie di attenzionedichiara Dino De Simone, assessore all’Ambientequesto però non deve farci abbassare la guardia perché l’inverno è ancora lungo e dobbiamo continuare il nostro impegno perché l’aria di Varese non torni ad essere irrespirabile di nuovo tra qualche giorno. Limitare l’uso della macchina preferendo il trasporto pubblico e tenere i caloriferi di casa a temperature non troppo elevate, preferibilmente tra i 19 e i 20 gradi, sono tutte pratiche sostenibili che possiamo attuare ogni giorno. I comportamenti di ciascuno di noi possono fare la differenza. Chiediamo però anche ai Comuni più piccoli che circondano Varese di aderire al Protocollo per la qualità dell’aria così come ha fatto la nostra città. Lo smog non ha confini territoriali e dobbiamo unire le nostre forze per combattere il problema dell’inquinamento“.

Tag:

Leggi anche: