Silicon Valley: l’Univa fa il bis con l’organizzazione della missione della Piccola Industria di Confindustria

Ruolo di primo piano per l'associazione varesina e la Liuc di Castellanza nella missione oltreoceano

07 gennaio 2016
Guarda anche: LavoroVarese Città
Univa_logo

Da una parte quello della Piccola Industria nazionale di Confindustria, guidata dal Presidente Alberto Baban. Dall’altro quello dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese. È a doppio logo la missione che una delegazione di imprenditori italiani sta svolgendo in questi giorni in California. Un trentina di titolari d’impresa in rappresentanza del mondo delle piccole e medie imprese legate al Sistema Confindustriale che stanno partecipando ad un vero e proprio study tour diviso in due macro-tappe:

· la visita all’International Consumer Electronics Show 2016 (CES) a Las Vegas: la più importante fiera internazionale dell’elettronica di consumo in cui vengono presentate tutte le novità e i trend del mondo dell’elettronica nelle sue diverse declinazioni;
· il tour nella Bay Area di San Francisco, dove attraverso visite ad aziende all’avanguardia che hanno adottato metodi di lavoro innovativi e attraverso incontri con imprenditori e docenti universitari, la delegazione italiana potrà ricevere una visione quanto più esaustiva dell’ecosistema e dell’ambiente imprenditoriale che caratterizza la Silicon Valley (grandi imprese, start up, venture capital, angel investors, incubatori ed acceleratori, co-working space, università, parchi scientifici).

Google, LinkedIn, US Market Access, Cisco, Nebbiolo technologies: queste alcune delle realtà che verranno visitate durante la missione.

Obiettivo: toccare con mano e studiare le novità e i nuovi trend nel mondo dell’Internet of Things al fine di integrarli in un sistema produttivo ad alto valore aggiunto come quello italiano e partecipare ad interventi di alcuni dei più noti esperti mondiali delle tecnologie digitali.

Il ruolo di primo piano dell’Unione Industriali varesina e di una parte del corpo docente della LIUC – Università Cattaneo è dovuta all’esperienza maturata sul campo. Una conseguenza della missione, pressoché analoga, che già a metà ottobre 2015 aveva visto protagonista una delegazione del sistema produttivo varesino proprio in Silicon Valley. È dopo questa esperienza, infatti, che è maturata la volontà della Piccola Industria di Confindustria di affidare all’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e alla LIUC il ruolo di organizzatori della missione, facendo del know-how varesino sui temi della Silicon Valley, della fabbricazione digitale e dell’Internet of Things una forza di traino per un’iniziativa nazionale.

“A inizio 2015 – commenta il responsabile delle Aree Economiche dell’Unione Industriali, Marco De Battista – ci eravamo dati l’obiettivo di fare del territorio varesino, anche per il tramite della LIUC, una testa di ponte per tutto il sistema produttivo nazionale nei confronti delle tecnologie e della conoscenza sul fronte della fabbricazione digitale in via di sviluppo in Silicon Valley. Questo percorso è ormai avviato e questa missione, in cui la nostra Unione Industriali ricopre un ruolo guida, conferma la maturazione del progetto e dei nostri intenti. L’obiettivo è quello di dar vita nel Varesotto a quella che abbiamo ribattezzato una competitiveness valley che facendo leva sulle tecnologie dell’Internet of Things possa fare sia da motore di sviluppo della dimensione tecnologica del nuovo modo di fare impresa, sia da sostegno di nuova e tradizionale imprenditorialità in ogni suo aspetto. E ciò a vantaggio tanto delle imprese high tech, quanto della realtà da noi molto radicata delle aziende manifatturiere medium tech”.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice