Serracchiani per Galimberti: “A Varese si vince andando casa per casa”

La vicesegretaria del Pd sprona i democratici varesini dopo aver fatto tappa a Busto Arsizio e Gallarate

07 aprile 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
galimb

Ben più di cento persone hanno riempito la sala Montini del De Filippi, nella serata di giovedì, per l’incontro organizzato dal Pd cittadino con Debora Serracchiani, nell’ambito della campagna elettorale del candidato sindaco Davide Galimberti. In platea anche i parlamentari Daniele Marantelli, Maria Chiara Gadda e Angelo Senaldi oltre al consigliere regionale Alessandro Alfieri.

In precedenza impegnata a Busto Arsizio al fianco di Gianluca Castiglioni e a Gallarate con l’uscente Edoardo Guenzani, la vicesegretaria nazionale del Partito democratico è stata introdotta da un tris di donne per una serata che ha voluto fortemente rimarcare l’importanza delle figure femminili in politica: Francesca Ciappina, Luisa Oprandi e Rossella Dimaggio hanno portato le proprie testimonianze di impegno, con la Oprandi in particolare a ricordare “la sobria tenacia di quell’intervento di Debora all’assemblea nazionale del 2009 quando tutti scoprimmo la sua forza, che si è sempre caratterizzata per la vicinanza alle cose concrete”.
Di fianco al segretario cittadino Luca Paris e al segretario provinciale Samuele Astuti, Galimberti ha invece elogiato la governatrice del Friuli Venezia-Giulia come “esempio di come l’ottima amministrazione pubblica non possa prescindere dalle figure femminili: per questo rimarco una volta di più il mio impegno assoluto a garantire una Giunta formata da almeno il 50% di donne”, prima di tornare sui ritmi  “di una campagna elettorale che mi tiene fuori di casa giornate intere, ma è l’unico modo per capire Varese e per entrare davvero in contatto con le persone”.
L’applauditissima Serrachiani sprona i militanti del Pd varesino proprio a questo genere di impegno “perché solo andando casa per casa, famiglia per famiglia si riuscirà a conquistare quel successo che tutti sappiamo essere davvero possibile”. Ovviamente, larga parte del suo intervento è stata incentrata sulle tematiche nazionali, rivendicando anzitutto “l’operato di un Governo che ha sbloccato riforme ferme da trent’anni, da quella istituzionale sino a quella elettorale che permetterà, per la prima volta nella storia, di sapere con esattezza chi vince le elezioni e di agevolare quell’assunzione di responsabilità clamorosamente mancata alla politica italiana. Ma siamo anche il Governo del riconoscimento delle unioni civili, piuttosto che del Jobs Act il cui effetto è toccato con mano da centinaia di migliaia di persone: tutte decisioni rese possibili dalla straordinaria forza del Partito democratico, una realtà in cui si discute, ci si confronta quotidianamente e poi si decide andando tutti insieme nella stessa direzione”.
Particolare, infine, la sua chiosa sul tema dell’immigrazione: “Questa non è una questione di destra o sinistra. L’unica differenza è tra chi comprende la gravità dell’emergenza e chi, invece, abbaia alla luna dopo che i governi sostenuti dal suo partito hanno azzerato i fondi per la cooperazione internazionale, che noi invece abbiamo notevolmente rafforzato. Credo che la mia regione possa fornire un valido esempio di come affrontare il problema: il modello dell’accoglienza diffusa, comune per comune, ci permette di assorbire al meglio i 4500 richiedenti asilo presenti su tutto il territorio friulano. Oltretutto, come regione abbiamo stipulato delle convenzione con i comuni e con le cooperative le quali pagano un’assicurazione sui rifugiati, che possono così lavorare come stradini o per le piccole opere di manutenzione di cui c’è tanto bisogno nei nostri paesi. Solo così si può parlare di integrazione”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,
  • Pallanuoto – 7bello da urlo, Georgia annientata. Busto Arsizio fa festa – FOTO

    Sarà difficile da dimenticare per tutti gli appassionati di pallanuoto ma non solo, una serata che ha regala una miriade di emozioni dal primo all’ultimo istante. Alle piscine Manara di Busto Arsizio si è giocata ieri sera la sfida valida come terzo incontro di World League tra Italia e
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Un weekend all’insegna dello sport, come sempre, quello che ha tenuto banco in questo freddo scorcio di gennaio. Vediamo come si sono comportate le squadre della provincia di Varese. CALCIO SERIE D– Al primo impegno ufficiale post feste, nonché prima giornata di ritorno del campionato