Scuole, si aprono i cantieri: tra Busto, Gallarate e Castellanza gli interventi maggiori

Grazie al decreto governativo "Scuole Sicure" Villa Recalcati può stanziare oltre 4 milioni per i plessi superiori

24 luglio 2015
Guarda anche: Busto ArsizioVarese
Scuola

Scuola

Cantieri aperti nelle scuole della Provincia di Varese. Sono iniziati i lavori finanziati dal Ministero della Pubblica Istruzione (il così detto Decreto Scuole sicure) che coinvolgono una serie di istituti scolastici del Varesotto per un importo complessivo di 4 milioni e 500 mila euro.

Nel dettagli gli interventi avviati interessano:
– Liceo scientifico Tosi di Busto Arsizio, messa in sicurezza dei serramenti
– ITC Gadda Rosselli di Gallarate, riqualificazione serramenti e pavimentazione
– ISIS Facchinetti di Castellanza, riqualificazione serramenti e ripristino cementi armati a vista e risanamento della copertura
– Interventi di adeguamento normativo degli impianti di illuminazione, sicurezza ed emergenza su vari edifici scolastici

I cantieri sopra elencati sono stati programmati ad hoc durante il periodo estivo al fine di rendere le strutture pronte e a disposizione di alunni e docenti per l’anno scolastico 2015-2016.

«Ci stiamo preparando al nuovo anno scolastico – ha dichiarato il Vicepresidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli – Vogliamo mettere nelle migliori condizioni possibili i nostri studenti, i docenti e tutto il personale che lavora nelle nostre scuole. L’Edilizia scolastica è una delle funzioni in carico alla nuova Provincia e in questi mesi, tra non poche difficoltà, siamo riusciti a dare risposte concrete in termini di lavori fatti e migliorie apportate alle strutture. Questo grazie all’ottimo lavoro che quotidianamente viene portato avanti del personale tecnico del Settore e sempre in collaborazione con l’Ust e i dirigenti scolastici».

A oggi il cantiere più importante avviato resta quello del Daverio Casula. Qui si sta completando la realizzazione dell’aula magna, di nuovi uffici per personale amministrativo e il ripristino delle aree esterne di pertinenza e dei campi di atletica esterna. Già completati invece gli adeguamenti all’interno delle esistenti strutture che hanno portato all’unificazione di quelle che in origine erano due realtà ben distinte. Un’operazione che ha permesso di razionalizzare gli spazi e di azzerare il pendolarismo scolastico in orario didattico su più sedi. La fine del cantiere è programmata per dicembre 2015 e durante le vacanze natalizie verrà anche completato il trasferimento della vecchia sede di via Goldoni dell’Einaudi nei nuovi spazi di via Bertolone. L’intero intervento è di 4 milioni e 100 mila euro.

Occorre poi segnalare una serie di interventi, finanziati da Provincia di Varese, di minor entità economica, ma di rilevanza notevole per continuare a garantire la qualità delle strutture, in altre sedi. Tra questi: 500 mila euro per adeguamento normativo impianto elettrico e igienico sanitario del Facchinetti di Castellanza; 780 mila euro per adeguamento normativo al Gadda Rosselli di Gallarate; 360 mila euro per adeguamento normativo antincendio al plesso di Tradate di via Gramsci; 250 mila euro per manutenzione straordinaria e rifacimento spogliatoi e servizi igienici all’Isis di Luino; 200 mila euro per manutenzione straordinaria nei plessi delle scuole varesine Dante, Daverio Casula e Liceo Frattini.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti