Scuole in sciopero il 2 e 3 maggio

I promotori dello sciopero intendono poi riaprire il problema dei diplomati magistrale, altro tema che richiederebbe un intervento di natura legislativa

16 aprile 2018
Guarda anche: ItaliaScuola e Istruzione

Il 2 e 3 maggio il personale della scuola è chiamato a scioperare, questa volta dal Saese, che ha indetto la protesta, e dall’Anief che ha aderito nei giorni scorsi.  Gli altri sindacati di base, per adesso, preferiscono aspettare anche se per la verità si sta aspettando di capire se, anche quest’anno, i Cobas proclameranno il consueto sciopero contro le prove Invalsi.

Le ragioni al centro della protesta “Il personale della scuola ha il diritto di essere assunto dopo 36 mesi di lavoro. E per farlo, i precari devono essere immessi in ruolo dalle GaE, se in possesso di abilitazione, attraverso qualsiasi canale; occorre poi trasformare i quasi 100mila posti degli organici di fatto in cattedre vacanti, quindi da collocare in quelle di diritto”. Al centro di questi motivi c’è la questione economica con la richiesta di allineare gli stipendi se non alla media europea almeno all’aumento reale del costo della vita.

Tag:

Leggi anche:

  • Lombardia, gli studenti tornano a scuola ma c’è carenza di personale

    Saranno un milione e 300 mila gli studenti che da mercoledì torneranno sui banchi di scuola in tutta Lombardia, un numero che continua a crescere  ma che nel prossimo anno scolastico si trova a combattere con una grave carenza in organico. All’inizio di settembre la Flc-Cgil ha illustrato
  • Trenord, trasporti in sciopero il 21 e 22 luglio

    Dalle ore 21.00 di sabato 21 alle ore 21.00 di domenica 22 luglio 2018 è stato proclamato uno sciopero nazionale che coinvolge il trasporto ferroviario e al quale potrebbe aderire sia il personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sia quello appartenente a TRENORD. Sabato 21
  • Sciopero alle porte: a rischio treni e mezzi pubblici

    Lo sciopero delle ferrovie è previsto per il 21 luglio 2018 – stesso giorno dello sciopero aereo in cui si fermerà il personale dell’Enav e i dipendenti di compagnie aeree quali Vueling e Blu Panorama – e durerà 24 ore. I dipendenti del gruppo FSI, Trenitalia, NTV e Trenord si
  • Trenord, M5S Lombardia chiede nuove assunzioni e responsabilizzazione dell’azienda

    Lo sciopero dei lavoratori Trenord annunciato per domani, venerdì 6 Luglio,  ha come motivazioni criticità croniche nell’organizzazione aziendale che il M5S denuncia da anni, a partire dalla scarsità degli investimenti e dalle carenze di personale. Nel merito il Consigliere regionale M5S