Scuola lavoro, oggi a Villa Recalcati i primi progetti

Questa mattina a Villa Recalcati si è riunito il tavolo unico provinciale scuola formazione e lavoro

01 giugno 2018
Guarda anche: Scuola e IstruzioneVarese Città

Questa mattina a Villa Recalcati si è riunito ufficialmente per la prima volta il Tavolo unico provinciale Scuola Formazione Lavoro, che ha come obiettivo quello di fare rete fra le istituzioni e gli operatori socio economici del territorio per costruire un’offerta formativa all’avanguardia e che possa fare incontrare le esigenze di ragazzi, famiglie e imprese. Al tavolo, presieduto dal Consigliere provinciale all’Istruzione Paolo Bertocchi, erano presenti Claudio Merletti dell’Ufficio scolastico provinciale, i segretari generali di Cgil Umberto Colombo, Cisl Adria Bartolich e Uil Antonio Massafra e i rappresentanti di Camera di commercio, Confartigianato, Confesercenti, Uniascom, Coldiretti, Univa, i referenti degli enti di formazione e delle università Liuc e Insubria.

«L’esordio del Tavolo è stato molto positivo – ha dichiarato il Consigliere Bertocchi – grazie ai contributi dei due atenei abbiamo iniziato a lavorare sugli scenari futuri di medio termine degli sviluppi economici del nostro territorio. C’è una piena comunanza di intenti tra tutti i soggetti per riuscire a fare rete e sistema. E’ questa la direzione giusta per costruire un’offerta scolastica all’altezza dei sogni dei nostri studenti e delle aspettative delle famiglie e delle richieste delle imprese. A breve Regione Lombardia emanerà le linee guida per l’offerta formativa per l’anno scolastico 2019-2020. I lavori del Tavolo saranno preziosi per costruire la delibera provinciale che faremo nel prossimo autunno».

Tag:

Leggi anche:

  • Sistema Varese e attrattività: un trend in crescita

    Sono oltre 25mila i dipendenti che lavorano nelle 282 imprese che sul territorio varesino sono frutto degli investimenti esteri. Un dato che è cresciuto in poco più di dieci anni del 15,6%: erano 244 aziende nel 2007. Le cifre, frutto di un’analisi condotta dall’Ufficio Studi e Statistica
  • Imprese e protezione dei dati personali: un incontro a Ville Ponti

    Il Regolamento europeo 679/2016 sulla protezione dei dati personali, noto anche come GDPR, a partire dal 25 maggio 2018 ha introdotto importanti cambiamenti nei principi e nelle modalità con cui le imprese devono impostare e gestire le attività di trattamento dei dati personali. In seguito, il
  • Ristorno fiscale: Luino, Malnate, Lavena Ponte Tresa, Arcisate e Viggiù i comuni più ricchi

    “Ammonta a oltre 22.3 milioni di euro la somma destinata ai Comuni della Provincia di Varese e derivante dal ristorno fiscale delle tasse pagate in Svizzera dai lavoratori frontalieri per l’anno 2016 e liquidate nel 2018. A questa cifra si aggiungono un altro milione di euro assegnato alle
  • Nel prossimo trimestre 16.220 nuove assunzioni in provincia

    Nel trimestre novembre 2018 – gennaio 2019 le imprese della provincia di Varese prevedono di effettuare 16.220 assunzioni: a cercare nuovo personale sarà il 21% delle aziende con almeno un dipendente. In Lombardia le nuove occasioni di lavoro sono oltre 246mila mentre in Italia superano