Sciopero generale, altra giornata nera

Dopo la giornata di ieri, continua lo sciopero generale che sta coinvolgendo il trasporto pubblico

16 giugno 2017
Guarda anche: AttualitàLombardia

Musi lunghi per i pendolari lombardi, coinvolti da ieri in uno sciopero generale del trasporto pubblico contro le privatizzazioni in corso nel settore dei trasporti. Anche in questo venerdì 16 giugno sono coinvolti treni, aerei, trasporto locale e marittimo. L’agitazione riguarda soprattutto i treni e i mezzi Atm. Garantite alcune fasce protette: per i treni si viaggia regolarmente dalle 6 alle 9 e dopo le 18, per i mezzi atm disagi dalle 8.45 alle 15 e dopo le 18. Occhio anche a chi deve viaggiare in aereo, potrebbe subire ritardi o cancellazioni dei voli.

Tag:

Leggi anche:

  • Lombardia centro dei tumori: in un anno oltre 60mila casi

    Le indagini svolte sulla salute dei lombardi nei 12 mesi del 2017 hanno evidenziato una soluzione molto più negativa delle aspettative: con una media di quasi 200 nuovi casi al giorno, durante l’anno passato sono stati 63.700 i nuovi casi di cancro stimati nelle città e nei comuni della
  • Lombardia, Ufficio di Presidenza approva proposta istitutiva Commissioni consiliari

    L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha approvato oggi la proposta istitutiva delle Commissioni permanenti e speciali dell’XI legislatura, che sarà sottoposta martedì 24 aprile all’approvazione definitiva del Consiglio regionale. La delibera istitutiva prevede il mantenimento
  • Ennesima inchiesta sulla sanità lombarda

    “È allarmante quanto emerso finora nell’inchiesta giudiziaria portata avanti dalla Procura di Milano”. Queste le dichiarazioni di Samuele Astuti, consigliere regionale del PD, con riferimento a quanto accaduto nella mattinata di ieri al Pirellone, con la perquisizione degli uffici del
  • A Palazzo Pirelli presentata la “Travagliatocavalli”

    “Palazzo Pirelli deve essere sempre di più la vetrina delle eccellenze lombarde, luogo e occasione per promuovere e fare conoscere il territorio valorizzandone su scala regionale e nazionale le iniziative più significative. E’ per questo motivo che sono felice di ospitare qui in Consiglio