Sciopero generale a giugno, a rischio i treni di Trenord

Lo sciopero avrà inizio alle 22:00 di giovedì 7 luglio e coinvolgerà sia il trasporto di Trenord che i mezzi pubblici della linea di Milano

05 giugno 2018
Guarda anche: Trasporti Strade Autostrade

Il primo sciopero del mese di giugno, indetto dai sindacati Club Trasporti e Usb Lavoro privato è stato organizzato tra le giornate di giovedì 7 e venerdì 8 giugno, per la durata di 24 ore. Ad essere interessati dallo sciopero saranno solamente i mezzi su rotaia dell’azienda Trenord.

La nota dell’azienda diffusa in questi giorni precisa “Durante lo sciopero i servizi regionali, suburbani e aeroportuali potranno subire ritardi, variazioni e cancellazioni. In caso di cancellazione delle corse, previsti autobus sostitutivi no-stop per il solo servizio aeroportuale Malpensa Express sulle tratte Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto – Bellinzona”.

Lo sciopero avrà inizio alle 22 di giovedì 7 giugno e pertanto non interessa le fasce orarie di garanzia e quindi, come precisa ancora Trenord Viaggeranno tutti i treni in partenza entro le ore 22.00 di giovedì 7 giugno e con arrivo a destinazione finale entro le ore 23.00. Sono possibili ripercussioni anche dopo la conclusione dello sciopero”.

Tag:

Leggi anche:

  • Trenord, via all’orario invernale: 2.204 treni giornalieri sulle 40 direttrici lombarde

    Da domenica 9 dicembre, con l’introduzione dell’orario invernale, diventa operativo il nuovo programma di Trenord che prevede 2.204 corse ferroviarie quotidiane. Altre 139, attualmente svolte con treni, saranno effettuate da bus, favorendo, nelle ore a bassa frequentazione, minori
  • In arrivo due giorni di sciopero dei treni

    L’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha proclamato uno sciopero di 23 oreinteressante il settore del Trasporto Ferroviario Regionale – dalle ore 03:00 di domenica 09 alle ore 02:00 di lunedì 10 dicembre 2018 -, che potrebbe coinvolgere il personale di Trenord. Durante
  • Un Piano per salvare Trenord, non i servizi ferroviari

    “Come noto, da lunedì 10 dicembre verranno soppresse e parzialmente sostituite con autobus circa 180 corse al giorno (oltre il 7% del totale) sulla rete di Trenord. Questo, in estrema sintesi, il cosiddetto “piano di emergenza” di Trenord, predisposto, secondo i vertici della
  • Trenord, un nuovo programma per migliorare la regolarità del servizio

    Da domenica 9 dicembre, con l’introduzione dell’orario invernale, diventa operativo il nuovo programma di Trenord che prevede 2.204 corse ferroviarie quotidiane. Altre 139, attualmente svolte con treni, saranno effettuate da bus, favorendo, nelle ore a bassa frequentazione, minori