Saronno: ladro tenta di rubare una macchina, passanti gli fanno un occhio nero

Brutta avventura per un 53enne ben noto alle forze dell'ordine nei pressi della stazione

21 ottobre 2015
Guarda anche: Saronno
saronno stazione fnm

Si era fiondato su una Hyundai Tucson di una signora impegnata a scaricare i bagagli dell’amica, ma non è stato capace di innestare la marcia giusta e di sorprendere sul tempo la conducente: così, il tentativo di furto di un 53enne milanese ben noto alle forze dell’ordine è finito male per il malvivente.

Tutto è avvenuto nei pressi della stazione di Saronno, dove l’uomo ha tentato appunto di approfittare del momento in cui le due signore erano scese dall’auto per scaricare i bagagli, sfruttando le chiavi lasciate nel quadro di avviamento: un errore nell’innesto della marcia gli ha impedito di scappar via e così la conducente si è ribellata, ricevendo presto man forte da tre passanti. Risultato: sette giorni di prognosi per la proprietaria dell’auto ma anche un occhio nero per il rapinatore, ora con obbligo di firma a Milano.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti